mercoledì 16 settembre 2015

PANZEROTTI DI VERDURE

Ecco un'altra ricetta presa dal blog di mammarum (recentemente votato come uno dei migliori blog dedicati ai genitori e ai bambini del web). Si tratta di quelli che io chiamo panzerotti, ovvero delle focaccine ripiene di quello che più di piace, naturalmente in versione sana e senza grassi.
L'impasto è molto simile a quello delle piadine light senza strutto http://ricettineanticrisi.blogspot.it/2015/03/piadine-light-senza-strutto.html
con una piccola aggiunta di 1 g. di bicarbonato.
Come dicevo prima il ripieno può variare in base ai gusti o alle necessità. Nel mio caso si tratta di verdure e più nello specifico spinaci, zucchine, piselli, carote e finocchio. Un'altra variante potrebbe essere pomodoro e mozzarella, prosciutto cotto e formaggio a dadini, ricotta e piselli, insomma spazio alla fantasia!
Sono leggeri e facili da preparare, si cuociono in padella e ci permettono di evitare l'uso del forno e inoltre possiamo consumarli sia caldi che freddi, tiepidi o riscaldati.
Si tratta per lo più di un contorno ma naturalmente dipende molto da quello che mettete nel ripieno.

PANZEROTTI DI VERDURE

- 250 g. di farina
- 120 g. di acqua
- 7 g. di sale
- 1 g. di bicarbonato
- 1 pizzico di zucchero
- 20 g. di olio evo

Per il ripieno:
- spinaci
- carote
- finocchio
- zucchine


Scaldate un filo d'olio evo in padella, mettete lo scalogno tagliato fine e le verdure lavate e tagliate a pezzetti. Fate cuocere per 10/15 minuti circa aggiungendo qualche cucchiaio d'acqua all'occorrenza. Lasciate raffreddare.
In una ciotola impastate tutti gli ingredienti con le mani fino a formare una palla elastica. Stendetela con il mattarello su un piano infarinato abbastanza sottile, poi con una ciotola piccola o con un coppapasta della misura che preferite ritagliate tanti cerchi.
Mettete un cucchiaio di verdure all'interno di ogni cerchio, poi chiudete a metà la pasta formando una mezzaluna, schiacciate bene i bordi per fare in modo che non esca il ripieno durante la cottura e se volete con i rebbi di una forchetta ripassate sui bordi.
Cuocete in padella antiaderente qualche minuto per lato e servite.