mercoledì 3 aprile 2013

CINTURA AD UNCINETTO

L'altro giorno stavo sfogliando un album online di creazioni ad uncinetto, su una pagina facebook dedicata a questo tipo di lavorazoni e uno schema ha colpito la mia attenzione. Di solito non mi cimento nella lavorazione di centrini o filet o oggetti che non abbiano un vero e proprio utilizzo in casa, preferisco impiegare le mie energie cercando di realizzare qualcosa che possa servire, qualcosa che abbia uno scopo vero e proprio e che non sia solo bello da vedere. Voglio dire, senza nulla togliere a chi passa ore a fare centrini e filet (tra l'altro difficilissimi per quanto mi riguarda) credo che una cornice stia bene su una mensola anche senza un centrino sotto, tanto per fare un esempio, mentre magari una fascia per capelli serve a far stare a posto un ciuffo ribelle che altrimenti sarebbe d'impiccio.
Guardando la spiegazione di questa trina, che in realtà nasce come tramezzo per la biancheria o come decorazione per centrini nei lavori di macramè rumeno, ho pensato che avrei potuto utilizzare questo schema per realizzare una fasca per capelli o magari una cintura. Come sempre il mio primo pensiero è per mia figlia e dato che pensavo di farle cosa gradita facendole qualcosa da mettere nei capelli le ho proposto la prima alternativa ma lei ha optato senza esitazioni per una bella cintura. Da mettere in vita per rendere più aderente un abitino estivo magari, oppure per trasformare un paio di jeans in qualcosa di più divertente, insomma si tratta di un oggetto molto versatile. Rosa come in questo caso è adatto ad una bimba ma con un colore più neutro può essere adatto anche ad una donna per un bracciale magari o come applicazione ad un vestito o ancora come tracolla per una borsa.

Qui trovate il link con la spiegazione e le foto di ogni passaggio
http://macrame-rumeno.blogspot.it/2013/03/trina-uncinetto-spiegazione.html

La realizzazione di questa cintura è davvero molto semplice pechè i passaggi da capire sono solo un paio. Si prosegue fino a raggiungere la lunghezza desiderata e nel caso in cui vogliate creare dei legacci per allacciarla basterà attaccare il filo alle due estremità, fare 20 catenelle e altrettante maglie alte voltando il lavoro.
In un'oretta sono riuscita a fare tutto.