mercoledì 9 settembre 2015

BURGER DI ZUCCA E CECI

Ormai sono diventata "burger dipendente", anzi vegburger dipendente! Da quando ho scoperto questo modo di cucinare legumi, verdure e cereali non posso farne a meno e se qualche volta ho degli avanzi in frigorifero metto tutto nel mixer, frullo e con un pò di pangrattato do nuova vita a qualunque cosa.
Oggi ho provato a fare queste crocchette (burger, schiacciatine, chiamatele come volete) usando un'accoppiata vincente che non ha bisogno di altri ingredienti per funzionare alla perfezione: ceci e zucca.
Io ho usato la zucca "violino" come la chiamo io, quella lunga e gialla per intenderci. Ne avevo più di metà in frigorifero e dopo averla pulita e cotta in forno al cartoccio con un rametto di rosmarino l'ho unita ai ceci e voilà, ecco fatto!
Per quanto riguarda i ceci io ho usato quelli secchi ammollati nell'acqua per 12 ore e cotti per 90 minuti a fuoco basso, ma potete benissimo sostituirli con quelli già pronti avendo l'accortezza di sciacquarli dal liquido di conservazione.
Questi burger possono essere un buon contorno ma anche un ottimo secondo piatto per i bambini, dato che contengono una fonte di proteine non da poco. Ovviamente dipende dalla quantità di ceci e di zucca che mettete. Io sono andata un pò ad occhio, comunque ho messo più zucca che legumi, fate voi.

BURGER DI ZUCCA E CECI

- 250 g. zucca
- 100 g. ceci cotti
- sale
- 1 rametto di rosmarino
- olio evo
- 1 cucchiaio di semi di sesamo


Come dicevo prima procedete con la cottura dei ceci. Pulite e tagliate a tocchetti la zucca, mettetela dentro ad un foglio di alluminio con un rametto di rosmarino lavato e asciugato, un filo d'olio evo e un pò di sale. Chiudete il cartoccio e cuocete in forno caldo a 200° per 30 minuti circa. La zucca deve diventare morbida senza spappolarsi.
In un mixer frullate i ceci e metteteli in una ciotola, poi una volta pronta frullate anche la zucca e unitela ai ceci. Aggiungete i semi di sesamo e iniziate a mescolare con le mani. Se il composto dovesse essere troppo bagnato aggiungete pangrattato.
Formate dei burger con le mani e metteteli su una leccarda foderata di carta forno.
Fate cuocere a 180° fino a doratura.