giovedì 1 ottobre 2015

BARRETTE CRUDISTE DI FRUTTA SECCA

Quella di oggi non è proprio una ricetta, più che altro è un assemblamento di ingredienti, però è talmente buona che non posso non pubblicarla sul blog.
E' un'ottima idea per una merenda sana da dare ai bambini, o magari da offrire loro a colazione, o ancora a metà mattina. Si tengono in borsa senza problemi e quindi sono adattissime agli spuntini fuori casa. Non contengono zucchero, né farina, né grassi di alcun tipo. Ci sono solo tanti tipi di frutta secca e un pò di concentrato di dattero per addolcire e unire il tutto ma naturalmente se preferite potete usare altri dolcificanti naturali come lo sciroppo o il malto di riso, lo sciroppo di agave o quello che volete.
Anche la frutta può cambiare in base ai gusti. Potete usare anacardi, noci, albicocche secche, tutto quello che vi piace, tutto quello che vi da la carica. Si, perché queste barrette sono un vero e proprio concentrato di energia, ma di quella buona, senza i grassi e le porcherie che mettono dentro alle classiche barrette già fatte. Inoltre non prevedono cottura, quindi vi faranno risparmiare sul costo dell'energia e vi permetteranno di non accendere il forno (motivo per cui sono ottime da preparare d'estate).
So che il costo dei vari ingredienti è piuttosto alto e mi rendo conto che dovendo comprare tutto da zero forse non ne varrebbe la pena (anche perché vi costerebbe molto meno acquistare quelle già pronte) però io tengo spesso in casa della frutta secca e in base a quello che al momento ho in dispensa preparo queste barrette. Al supermercato si trovano anche confezioni piccoline da 40 g. o poco più a 0,99 cent e ogni tanto ne prendo qualcuna per non rimanere senza. Trovo che sia un ottimo metodo per mangiare un pò di frutta secca senza svenarsi tutte le volte. Nel caso in cui aveste degli avanzi da smaltire questa ricetta è perfetta.

BARRETTE CRUDISTE DI FRUTTA SECCA

(nella mia versione ci sono questi ingredienti ma si possono tutti sostituire e si possono modificare anche le quantità)

- 40 g. mandorle
- 40 g. nocciole
- 1 cucchiaio di bacche di goji
- 2 cucchiai di semi di lino
- 2 cucchiai di uvetta
- 9 prugne secche
- 30 g. amarene secche
- 1/2 cucchiai di concentrato di dattero
- 3 cucchiai di cocco rapè

Frullare tutto nel mixer fino a quando gli ingredienti non formano una specie di palla compatta. Prelevare il composto e stenderlo con le mani su un foglio di carta da forno, dandogli una forma rettangolare. Tagliare le barrette con il coltello, avvolgerle una ad una con la pellicola e riporle in frigorifero.