sabato 17 ottobre 2015

RISOTTO AL CAVOLO CAPPUCCIO ROSSO

Con i bambini ci vuole fantasia in tutto, soprattutto a tavola. Alle mie figlie il riso piace ma non più di tanto e anche se a volte Viola me lo chiede al ragù (orrore!) io cerco sempre di prepararglielo abbinato ad una verdura, magari colorata.
La versione con il pomodoro non piace, ma quella con lo zafferano ha fatto il suo effetto, complice anche la faccina con la quale glielo avevo presentato
http://ricettineanticrisi.blogspot.it/2014/11/orsetto-di-riso-allo-zafferano.html
Ieri ho provato a cucinarlo unito ad un ortaggio che le mie figlie non avevano mai mangiato (e anch'io sinceramente): il cavolo cappuccio rosso. Bisogna dire che per essere stata la prima volta non è andata male, ma bisogna lavorarci su.
Il colore è bello vivace e secondo me invoglia proprio all'assaggio. Certo, se avete bimbi piccoli che provano o come la mia pretendono di mangiare da soli... beh preparatevi perchè ci si sporca parecchio, ma a parte questo ve lo consiglio.
Con un filo d'olio evo e una bella grattugiata di parmigiano è buonissimo e adatto a tutti.

RISOTTO AL CAVOLO CAPPUCCIO ROSSO
(dosi per 3 persone)

- 200 g. riso
- mezzo cavolo cappuccio rosso piccolo
- brodo vegetale
- olio evo
- mezzo scalogno
- la punta di un cucchiaino di dado (io autoprodotto)
- parmigiano

In una pentola scaldiamo un giro d'olio evo e lo scalogno tagliato finemente. Facciamo tostare il riso per un paio di minuti mescolando spesso e aggiungiamo qualche mestolo di brodo vegetale caldo. Aggiungiamo il dado e copriamo con il coperchio. Portiamo a cottura il riso aggiungendo il brodo quando asciuga e 5 minuti prima della fine della cottura aggiungiamo il cavolo tagliato finemente con la mezzaluna o con un coltello.
Serviamo con un giro d'olio evo e una grattugiata di parmigiano