giovedì 10 maggio 2012

CONTRO IL CALDO: INSALATA DI RISO

Sta arrivando il caldo e ci prepariamo ad affrontare l'estate. Alcune persone (non io purtroppo) con l'arrivo della bella stagione fanno fatica a mangiare, cala loro l'appetito e finiscono per nutrirsi solo di frutta e verdura, il che non è male se non fosse per il fatto che in una dieta bilanciata serve un pò di tutto. E allora che fare? Personalmente sono una che anche il 15 di agosto si mangia un bel piatto di pasta calda fumante, ma mi rendo conto che quando ci sono 30 gradi in casa diventa difficile cucinare e consumare un pasto caldo.
Per fortuna ci sono le insalate che generalmente risolvono questo problema. Insalate e basta, insalate di verdure e, come nel caso di oggi insalate di riso.
Questa secondo me è un'ottima alternativa al classico piatto di pasta e permette un apporto vitaminico bilanciato, a seconda di quello che inseriamo nella ricetta.
Naturalmente si tratta di un primo che può fare anche da piatto unico e che può rivelarsi estremamente economico, dipende da come lo prepariamo.
Il riso può essere sostituito dal formato di pasta che più si preferisce, a seconda dei gusti. Le farfalle o le penne si prestano bene a questa ricetta fredda, così come i fusilli o magari i sedanini. Eviterei formati più piccoli come pipe o pipette che cuociono in pochissimo tempo e rischiano di passare di cottura spappolandosi nel frigorifero.
Se scegliamo il riso teniamo presente che ci sono tanti tipi di riso, quelli più adatti all'insalata e quelli tipici da risotto. Io non ho mai trovato grosse differenze, ad ogni modo per non sbagliare di solito acquisto il riso per tutte le preparazioni. Basta avere l'accortezza di scolarlo ancora al dente e non lasciare che si ammorbidisca troppo.
Il condimento è a vostra fantasia. C'è chi preferisce acquistare i classici condiriso o condipasta (a mio avviso spendendo un'esagerazione se non sono in offerta) e c'è chi usa il metodo del fai da te e coglie l'occasione per svuotare il frigorifero! Questa volta ho approfittato di un'offerta coop e ho comprato il condimento già pronto, ma ho anche aggiunto qualche altro ingrediente per rendere più ricco il piatto.
Di solito io preparo una dose di 500 g. di pasta da dividere in contenitori per il frigorifero e da mangiare nel corso della settimana. E' sempre pronta, sempre diversa e sempre buona, basta chiudere bene ermeticamente le dosi e consumare il tutto entro qualche giorno.

INSALATA DI RISO

500 g. di riso
un filo d'olio evo
condimento a piacere

Mettete a bollire l'acqua salata e versatevi il riso stando attenti a non farlo scuocere. Quando sarà il momento scolatelo e mettetelo per qualche secondo sotto un getto di acqua fredda. In questo modo bloccherete la cottura ed eviterete che con il passare del tempo il riso diventi una pappina. Mettete un filo d'olio d'oliva e mescolate bene per sgranare i chicchi e lasciate raffreddare in una grande ciotola.
A questo punto se avete un condiriso scolatelo e lavate sotto l'acqua le verdure per togliere ogni traccia del liquido di conservazione, altrimenti aprite il frigorifero.
Avete dei pomodorini ciliegina rimasti? Lavateli e metteteli nell'insalata interi o a pezzetti come preferite. Avete una mozzarella che sta per scadere? Tagliatela a cubetti e mettetela nella ciotola. Avete delle cipolline sott'aceto? Delle olive o dei cetriolini? Tagliate tutto e aggiungete al riso. Ancora, vi avanza una bistecca di pollo? Cuocetela, lasciatela raffreddare, tagliatela a listarelle e mettetela dentro, una scatoletta di tonno, una di simmenthal, del mais, dei germogli di soia, del farro già pronto, dei pisellini, dei fagioli, delle carote, mettete quello che volete! Potete anche cuocere un uovo o due e una volta sodo lasciarlo raffreddare prima di tagliarlo a fettine, per poi aggiungerlo alla ricetta.
Insomma date libero sfogo alla fantasia e approfittate di questo piatto per consumare un pò di avanzi. Tra l'altro tagliati tutti a piccoli pezzetti e messi tutti insieme saranno meno ostici da far mangiare ai vostri bambini un pò diffidenti...
Come sempre buon appetito!