venerdì 15 gennaio 2016

BOMBOLONI DI CARNEVALE AL FORNO

Proseguono i miei tentativi di rendere i dolci di Carnevale un pò più sani. Oggi facciamo i bomboloni al forno. Conoscete tutti i bomboloni classici, vero? Forse il nome più generico è "bombe", ma dalle mie parti si è sempre parlato di bomboloni (alla crema, alla cioccolata, alla marmellata, ecc).
Solitamente si fanno fritti e diciamocelo: sono una bontà! Per chi fosse interessato alla versione originale qui c'è la ricetta.
Oggi invece ripuliamo un pò questo dolce da tante schifezze e soprattutto lo cuociamo al forno, quindi senza grassi aggiunti e con una conta calorica decisamente più bassa.
L'impasto inoltre è vegan al 100% per cui anche se avete scelto questo regime alimentare potete gustarvi questi bomboloni senza problemi (magari senza crema per via delle uova).
Io li ho preparati ripieni di crema all'arancia (qui la ricetta) ma come dicevo prima potete utilizzare qualunque tipo di ripieno, o magari lasciarli vuoti all'interno e spalmarli di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria in superficie, oppure realizzare una semplice glassa bianca con zucchero a velo e acqua tiepida e decorarli con tante codette di zucchero colorate. Insomma: de gustibus!
Lo so che non ci credete ma questi bomboloni ripieni sono davvero una favola e in più sono anche light! Leggete l'elenco degli ingredienti: non c'è burro, non ci sono uova, non c'è il latte, non ci sono patate (ebbene si, ho trovato anche chi li fa così). Sono sofficissimi grazie all'acqua e sono anche molto leggeri. Provateli!

BOMBOLONI DI CARNEVALE AL FORNO

- 500 g. farina 0
- 100 ml olio di mais
- 100 g. zucchero di canna integrale
- 4 g. lievito di birra secco
- 250 ml acqua tiepida

In una planetaria mettete la farina, lo zucchero e l'olio. In una ciotola a parte invece sciogliete il lievito nell'acqua, poi aggiungetelo al resto degli ingredienti.
Fate andare la macchina fino a quando l'impasto incorda (potete anche spegnerla prima però in questo caso vi ritroverete un impasto meno compatto), trasferite il tutto in una ciotola capiente, coprite con pellicola e lasciate lievitare per 2 ore circa nel forno spento con la luce accesa.
Riprendete l'impasto e se necessario aggiungete un pò di farina per lavorarlo meglio. Dividetelo in tante palline della stessa dimensione, disponetele su una teglia ricoperta di carta forno e lasciatele lievitare coperte con un canovaccio per un'ora nel forno spento con la luce accesa.
Cuocete a 180° fino a doratura.

Quando la crema sarà fredda mettetela in una siringa da pasticcere e riempite i bomboloni che nel frattempo avrete lasciato raffreddare.


Se anche voi avete altre ricette di Carnevale non fritte scrivetemi e partecipate con me al #carnevalesenzafritti 2015!