sabato 2 gennaio 2016

10 IDEE PER UNA CALZA DELLA BEFANA SANA ED ECONOMICA

Anche per la Befana quest'anno ho deciso di affidarmi al fai da te. Certo, ci sono stati anni in cui la mia lotta al consumismo è andata a farsi benedire, lo ammetto. Non tutte le Epifanie sono riuscita a vincere questa battaglia, soprattutto con una figlia piccola (ma non troppo) che desidera ogni cosa che vede in tv e nei negozi, un marito che le da corda ogni volta e il tempo per fare tutto in casa che, diciamocelo, è sempre meno.
Beh, dato che mi sono resa conto che con un pò di organizzazione tutto è possibile (se sono riuscita a fare tutto quello che ho fatto per Natale significa che ce la posso fare) ho iniziato a pensare alla calza della Befana con qualche settimana di anticipo. E' un pò che navigo online in cerca di idee e devo ammettere che non ho trovato molto. La povera vecchina brutta e logora non gode di una grande simpatia tra i blogger di tutto il mondo purtroppo.
Mi sono spremuta bene le meningi e ho trovato qualche idea per una Befana fai da te, anche se non al 100%. Non voglio che mia figlia confrontandosi con le sue amichette si senta diversa perchè non ha ricevuto in dono niente di "acquistabile" nei negozi (purtroppo a volte capita) ma nello stesso tempo non voglio neanche che si riempia di dolcetti, caramelle e schifezze varie che fanno male, cariano i denti e non servono proprio a niente.
E allora cosa fare? Come in tutte le cose esiste la via di mezzo e credo sia sempre la scelta migliore.
Evitiamo di acquistare le calze già fatte, per carità. Sono piene, ma che dico piene, strapiene di roba immangiabile e dannosissima che alla fine non è neanche tanto buona e i bimbi spesso si ritrovano con un brutto mal di pancia e una fastidiosa dipendenza da zuccheri...
La parola chiave di questa Epifania (ma anche del nostro Natale e della nostra vita in genere da qualche anno) è FAI DA TE, ma anche RICICLO e non ultimo RISPARMIO.
Si possono unire tutte queste cose? Non è sempre facile e a volta bisogna scendere a compromessi, ma credo proprio di si.
Volete dunque qualche idea per un Befana sana ed economica ma anche intelligente e fai da te?
Ovviamente dipende dall'età dei bambini. Io quest'anno devo fare 2 calze: una per Viola di 8 anni e una per Nicole di quasi 2. Non è semplice ma è fattibile.



RISPARMIARE SULLA CALZA. Innanzitutto partiamo risparmiando sulla scelta della calza da riempire. E' inutile acquistarne una nuova tutti gli anni che poi finisce nel dimenticatoio e non viene mai apprezzata. Possiamo decidere di realizzarla con le nostre mani usando del feltro o del pannolenci, o magari possiamo usare l'uncinetto se proprio vogliamo lavorare.
Nella mia famiglia usiamo sempre la stessa calza ogni anno, che viene appesa sopra i fornelli vuota e che magicamente troviamo piena fino all'orlo la mattina del 6 gennaio.

E poi come la riempiamo questa calza? Ecco qualche idea.


1- QUALCHE PICCOLO GIOCHINO INTELLIGENTE. Marionette a dito per i più piccoli, scatoline tascabili di lego, pennarelli, matite, tempere, glitter, forbici per tagliare fogli ondulati, didò, piccole tele quadrate su cui dipingere ma anche timbrini, perline, macchinine o perchè no, anche un bel mazzo di carte da gioco.

2- LA FRUTTA E LA FRUTTA SECCA. Inseriamo nella calza qualche mandarino, qualche kiwi, qualche noce o nocciola, qualche mandorla o magari dei pistacchi o pinoli. Cerchiamo di avvicinare i nostri figli al sapore della frutta secca che fa sempre bene ed è buonissima.
Come ci suggerisce mammarum possiamo metterla dentro a delle scatoline e abbellirle con alcuni nastrini colorati.

3- LECCA LECCA FATTI IN CASA. I famosi Chupa Chups tanto amati dai bambini ( mia figlia li adora) possono essere sostituiti dai più sani lecca lecca fatti in casa, con frutta fresca oppure con succo di frutta biologico senza zucchero. Si possono fare anche al miele o al malto per non usare zuccheri aggiunti. Basta un pò di succo, un pò di zucchero di canna e dell'agar agar.

4- I BISCOTTI FATTI IN CASA. Se come me siete delle amanti della cucina sarà uno scherzo per voi realizzare dei biscottini fatti in casa. Potete partire da una ricetta qualsiasi che i vostri bimbi amano e trasformarla in simpatici dolcetti a tema Befana con un semplice stampino. La scopa, la Befana, la calza, sono tutte forme che potete utilizzare e se proprio non avete gli stampini potete provare a farli anche a mano.
Qui e qui  qualche idea

5- LA STORIA DELLA BEFANA. Se i vostri bimbi sono abbastanza grandi da leggere (ma anche se non lo sono, potete sempre leggere voi per loro) potete inserire un cartoncino con stampata la storia della Befana, per insegnare ai piccoli l'origine di questo mito. Online trovate tantissime versioni più o meno fantastiche da raccontare ai vostri bambini. Un'altra idea potrebbe essere una filastrocca o una poesia da far imparare loro a memoria (se vanno a scuola ormai saranno allenati).

6- MEMORY, GIOCHI E SCHEDE PER IMPARARE. Se i vostri bimbi sono piccolini potrebbe essere un'idea carina quella di stampare qualche scheda didattica travestita da gioco, incollarla su un cartoncino per rendere il tutto più resistente e ritagliarla. Potete realizzare dei piccoli sacchettini di chellophane con le card, oppure delle bustine colorate. 
Qui ci sono un sacco di idee carinissime e di grande effetto
Se invece sono più grandicelli potete optare per giochini diversi come sudoku, cruciverba, unite i puntini o rebus adatti alla loro età.
Qui ci sono invece dei bellissimi mandala da stampare e colorare

7- CIOCCOLATINI FATTI IN CASA. Pochissimi ingredienti per la versione home made dei cioccolatini. Potete personalizzarli con gli aromi che preferite (cannella, arancia, vaniglia) e dare loro la forma che desiderate. Potete aggiungere mandorle in granella o in lamelle, nocciole tritate, codette di zucchero colorate o di cacao. 
Basta sciogliere a bagnomaria del cioccolato fondente, metterlo dentro a degli stampini per cioccolatini e aggiungere quello che volete. Lasciate raffreddare in frigorifero qualche ora prima di estrarli e confezionarli come preferite. 
Qui ci sono tantissime ricette


8- UN LIBRO SULLA BEFANA. Sia che i vostri bambini siano piccoli, sia che siano grandicelli, potete regalare loro un libro (ovviamente adatto alla loro età). Se volete rimanere in tema Befana, potete scegliere uno di questi titoli


9- ACCESSORI IN SALDO. Eh si, perchè in alcuni negozi i saldi sono già iniziati, quindi tanto vale approfittarne, no? Un bel paio di guantini, una cuffia, una sciarpa, un paio di mutandine, una cintura. Dipende sempre dall'età dei vostri bambini ma conoscendo un pò i loro gusti dovreste riuscire a farli contenti. Per le femmine suggerisco anche mollette e cerchietti per i capelli, o magari qualche piccolo smaltino per le unghie (sempre per bambini)

10- UNA LETTERA DA PARTE DELLA BEFANA. Perchè no? Io quest'anno l'ho fatto da parte di Babbo Natale e mia figlia Viola l'ha molto apprezzata. Dopo aver mangiato i biscotti e bevuto il latte si è messo a scriverle una lettera dicendole quanto sia stata brava nel corso di questi ultimi 12 mesi e che per questo motivo le aveva lasciato un bel regalo. Potrebbe essere una buona idea lasciare una letterina anche da parte della Befana, magari a quei bimbi che un pochino la temono per via del suo aspetto fisico (mia figlia ne ha avuto paura fino ai 5 anni). Qualche parolina dolce, magari una calza senza carbone e personalizzata secondo i gusti dei bambini potrebbe essere un'idea. 

Spero di avervi dato qualche spunto per riuscire a riempire la calza della befana senza schifezze ma anche senza svenarvi troppo (soprattutto se avete più di un figlio). Il riciclo è una forma di rispetto nei confronti degli oggetti che ci circondano, ma anche un valore che a mio parere è importante trasmettere ai bambini. Con poco si riescono a realizzare oggetti bellissimi (ma anche buonissimi nel caso dei dolcetti fatti in casa) e allo stesso tempo si riescono ad evitare zuccheri inutili e dannosi per i bambini.