martedì 24 novembre 2015

VELLUTATA DI PATATE E PORRI

In queste prime giornate davvero fredde non c'è niente di più confortante di un buon piatto caldo e profumato. Io poi adoro le minestre, le zuppe e le vellutate, quindi non posso che consigliarvi questa crema deliziosa e delicata.
Incredibile ma vero, è piaciuta anche a mia figlia Viola, che di solito è molto restia ad assaggiare primi piatti di questa consistenza.
Si tratta di una vellutata di patate, molto semplice e leggera, profumata grazie all'aggiunta di un porro. Volendo si può personalizzare con spezie (curry, cucurma o quello che preferite) o magari con qualche erba aromatica, perchè no. Io l'ho provata nella versione base e in famiglia è piaciuta a tutti. E' un ottimo modo per far mangiare le patate anche a quei bimbi che di solito non le amano (incredibile ma vero esistono anche quelli).

VELLUTATA DI PATATE E PORRI

- 4 patate piccole
- 1 porro
- olio
- acqua
- sale

In una pentola capiente scaldiamo l'olio, aggiungiamo il porro tagliato (solo la parte bianca) e infine le patate a tocchetti. Aggiungiamo acqua fino a ricoprire interamente le verdure e regoliamo di sale. Lasciamo cuocere con coperchio per circa 30 minuti o comunque fino a quando le patate non saranno molto morbide. A questo punto frulliamo con il frullatore ad immersione. Serviamo con un filo d'olio evo a crudo e qualche crostino di pane.