domenica 15 novembre 2015

TORTINO DI SEMOLINO CON STRACCHINO E ZUCCHINE

L'altro giorno cercavo un contorno delicato e leggero, adatto a tutti e dal sapore un pò diverso dal solito. Per fare questi tortini uno spesso le patate ma a lungo andare stancano e a me piace variare, soprattutto in cucina.
Avevo letto in rete alcune ricette con il semolino e mi sono detta "perchè no?". Si si, avete letto bene, si tratta dello stesso semolino che si usa per lo svezzamento dei bimbi, quindi se siete da poco uscite da questa fase e vi è rimasta qualche scatola da consumare vi consiglio di provare questa ricetta. Se invece siete solo curiosi di assaggiare questo tortino compratene una confezione (al supermercato lo trovate di diverse marche ad un prezzo irrisorio) e sbizzarritevi con il ripieno che più vi piace: prosciutto cotto a dadini, pancetta, mozzarella, stracchino, pomodoro, verdure, funghi, parmigiano, a voi la scelta!
Vi consiglio di prepararlo un pò prima e di lasciarlo compattare bene prima di mangiarlo, secondo me era ancora più buono il giorno dopo.
Ah, dimenticavo: il semolino è adatto a tutti quindi è perfetto per mettere d'accordo l'intera famiglia, dai piccoli agli anziani, dai vegetariani agli onnivori!

TORTINO DI SEMOLINO CON STRACCHINO E ZUCCHINE

- 370 ml latte
- 200 g. semolino
- sale
- 1 uovo
- parmigiano
- stracchino
- 1 zucchina

Scaldate il latte in un pentolino, salatelo e versate a pioggia il semolino mescolando con una frusta a mano per non creare grumi. Cuocete per qualche minuto fino a quando non inizierà a staccarsi dalle pareti e tutta la farina si sarà assorbita per bene. Spegnete il fuoco e lasciate riposare 10 minuti.
Aggiungete l'uovo e qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato, mescolate bene. In una pirofila da forno rivestita di carta forno (oppure in una di vetro senza la carta) mettete un pò d'olio sulla base, poi un pò di pangrattato per fare in modo che il composto si stacchi una volta cotto. Versate metà semolino, poi fate uno strato di stracchino e zucchine (meglio se saltate velocemente in padella con olio e cipolla per insaporire) e infine ricoprite con l'altra parte del semolino. Una bella grattugiata di parmigiano in superficie e poi in forno a 200° per 30 minuti circa, o almeno finchè non si formerà una bella crosticina dorata.
Fate raffreddare o almeno intiepidire prima di servire.