venerdì 27 novembre 2015

BABBO NATALE DI PAN BRIOCHE SENZA BURRO

Ieri per scherzo una mia amica ha condiviso sulla mia pagina facebook una foto bellissima: una faccia di Babbo Natale di pane, con tanto di barba e di cappello rosso e mi ha invitata a riprodurla. Ci ho pensato un pò su e mi sono messa a cercare in rete per vedere se trovavo la ricetta e, guarda caso, ho scoperto che non solo si trova facilmente ma non è neanche così difficile da realizzare! Nel giro di un paio d'ore avevo il mio bel Babbo Natale in forno!
Si tratta fondamentalmente di un impasto tipo pane, che si può fare sia dolce che salato, a seconda dei gusti. Con l'aggiunta di gocce di cioccolato possiamo trasformarlo in un dolce da consumare a merenda o magari a fine pasto, se invece optiamo per una versione salata basterà modificare leggermente gli ingredienti e il gioco è fatto. E' ideale da portare in tavola il giorno di Natale al posto della solita pagnotta di pane, per sorprendere tutti! Possiamo anche usare l'impasto della pizza che solitamente facciamo in casa e cospargerlo di pomodoro sul cappello e di pezzetti di mozzarella nella barba ad esempio. Spazio alla fantasia, come al solito!
Questa ricetta è l'ennesima dimostrazione che in cucina ci si può e ci si deve divertire, per trasformare il solito piatto in uno bello e buono, simpatico e divertente. Se avete un minimo di manualità riuscirete a farlo anche voi e se non avete voglia di faticare ad impastare potete benissimo usare l'impastatrice, quindi niente scuse.

Io ho optato per una versione un pò ibrida di questo pane, una sorta di pan brioche non troppo dolce dal gusto delicato, che può essere esaltato da un velo di marmellata o (per i più golosi) di cioccolata. Come dicevo prima ci vedrei benissimo delle gocce di cioccolato fondente nell'impasto, o magari di uvetta. Come al solito ho sostituito l'onnipresente burro con una dose minima di olio extravergine d'oliva (ma anche altri olii vegetali vanno benissimo)

Per colorare il cappello potete usare del colorante alimentare rosso, oppure se ne avete, del succo di fragola o di mirtillo, mentre per la versione salata andate sul sicuro con della passata di pomodoro.

BABBO NATALE DI PAN BRIOCHE (la versione che ho fatto io)

- 250 g. farina manitoba
- 250 g. farina 0
- 1 bustina di lievito di birra secco (o un panetto)
- 1 uovo
- 3 cucchiai di zucchero
- 240 ml latte tiepido
- 30 ml olio evo

Nella planetaria o in una ciotola capiente mescoliamo le farine setacciate e lo zucchero, poi aggiungiamo l'uovo, l'olio e il latte tiepido nel quale avremo fatto sciogliere il lievito.
Accendete la macchina e lasciate impastare per bene fino a quando avrete ottenuto una palla liscia e leggermente appiccicosa. Se vi accorgete che l'impasto è troppo bagnato aggiungete qualche cucchiaio di farina.
Mettete in una ciotola capiente, coprite con pellicola e lasciate lievitare per 1 ora e mezzo circa in forno spento con la luce accesa.
Ora stendete l'impasto su un piano infarinato, lavoratelo leggermente, poi staccatene via un pezzetto (circa 1/4) che vi servirà per la barba e uno più piccolo che vi servirà per le decorazioni.
Prendete il pezzo più grande e stendetelo dandogli una forma triangolare, con la punta in alto. Trasferitelo su una teglia ricoperta di carta forno.
Ora stendete il pezzo medio a forma rettangolare e con un tagliapasta o un paio di forbici procedete a ritagliare i fili della barba facendo attenzione a lasciare una parte intera in alto. Appoggiate la barba sopra la faccia, dividete con le dita i fili e attorcigliateli su se stessi.
Piegate verso il basso la punta del triangolo, che diventerà il cappello di Babbo Natale e aggiungete una pallina presa dal pezzo per le decorazioni.
Fatene una più piccola da usare come naso e un rotolino che posizionerete alla base del cappello.
Coprite con un telo e lasciate lievitare un'altra ora.
Mettete due gocce di cioccolata al posto degli occhi, spennellate il tutto con il tuorlo d'uovo tranne il cappello che andrete a dipingere di rosso e infornate a 180° per 20 minuti circa. Deve dorarsi ma se vi accorgete che si scurisce troppo copritelo con un foglio di alluminio a metà cottura.
Lasciate raffreddare prima di servire e voilà! Buon Natale a tutti!!!