lunedì 9 novembre 2015

TORTA SALATA CON LA VERZA

Questa torta salata è buonissima a dir poco. Ha una base friabile e molto saporita, pur essendo leggera e con pochissimi grassi. L'impasto è molto semplice e fatto con pochi ingredienti che la rendono sana e facilmente digeribile. Piace a tutti: ai grandi e ai bimbi, ai vegani e agli onnivori, ai vegetariani e ai golosi, a quelli che sono sempre a dieta e a quelli che amano mangiare di tutto.
La farcia ovviamente si può modificare a seconda dei gusti e di quello che avete in frigorifero. Io questa volta ho utilizzato della verza e dei pomodorini ma l'ho rifatta anche con zucca e zucchine tagliate a cubetti e naturalmente se preferite potete aggiungere anche formaggio o prosciutto cotto a dadini, se non siete vegetariani.
Io ve la propongo in versione vegerariana con l'aggiunta di qualche cubetto di formaggio ma si può tranquillamente omettere per renderla vegana.
Come condimento ho usato delle erbe aromatiche (timo e maggiorana) che possono essere sostituite con quello che preferite, ho aggiunto i semi oleosi perchè mi piacciono tantissimo e trovo stiano bene su tutto (nello stesso tempo facciamo un bel pieno di minerali) e il mio immancabile lievito alimentare che ormai metto su tutto e trovo insostituibile.
A questo proposito tengo a precisare che l'uso di questo lievito (che non ha potere lievitante perciò non si usa per cucinare impasti) è ottimo su molti piatti: insalate, minestre, pasta, torte salate e molti altri, ma non bisogna eccedere con le quantità. Una dose che va dai 3 ai 6 cucchiaini al giorno è la massima indicata, pena la possibilità di sviluppare un'intolleranza al lievito.
Nelle mie ricette io ne uso sempre un cucchiaino e vi garantisco che è più che sufficiente a trasformare i normali piatti in pasti unici!

TORTA SALATA CON LA VERZA

- 200 g. farina tipo 2 (o il solito mix di integrale e 0)
- 1/2 bustina di lievito istantaneo
- 30 ml olio mais
- 70 ml acqua molto calda
- 1 cucchiaino di sale

Per la farcia:
- pomodorini
- qualche foglia di verza
- 1/2 cipolla rossa
- 1 cucchiaio di semi oleosi
- 1 cucchiaino di lievito alimentare
- maggiorana
- timo
- olio evo

Per prima cosa facciamo l'impasto della base. In una ciotola mescoliamo la farina, il lievito, il sale e l'olio, poi aggiungiamo l'acqua molto calda e impastiamo con le mani fino ad ottenere una palla liscia ed elastica. Ora possiamo stenderla su una superficie infarinata con l'aiuto di un mattarello cercando di dare una forma rotonda. Trasferiamola su una teglia della stessa forma rivestita di carta forno, bucherelliamola con i rebbi di una forchetta e procediamo con la farcia.
Io ho lavato bene le verdure, tagliati i pomodorini a metà, la verza in striscioline, la cipolla ad anelli e ho sistemato il tutto sulla base. Ho poi condito con i semi oleosi, le erbe aromatiche e il lievito alimentare. Un giro d'olio evo e ho messo in forno a cuocere per circa 20 minuti circa a 200°.