sabato 13 giugno 2015

HAMBURGER DI LENTICCHIE

Questa è un'ottima alternativa al classico hamburger di manzo per chi non vuole consumare carne. Le lenticchie sono un legume ricco di fibre e di proteine e questo lo rende adattissimo anche all'alimentazione dei bambini, perfino dei neonati. Di solito si inserisce come primo legume durante lo svezzamento scegliendo le lenticchie decorticate per facilitare la digestione e ridurre il gonfiore intestinale. Io ho sempre usato questo tipo e mi sono trovata bene, soprattutto con le mie figlie. Le lenticchie rosse non necessitano di ammollo, cuociono in 15 minuti e sono ottime preparate in molti modi, tra cui questo.
Ovviamente potete sostituire la carota con un'altra verdura che preferite o magari aggiungerne più d'una, stessa cosa per quanto riguarda la farina di ceci. Potete usarne una diversa o anche la classica 0, io ho scelto questa perchè volevo rendere il piatto ancora più ricco di proteine. Con queste dosi vengono fuori circa 4 0 5 hamburger belli grandi o 8/9 più piccoli, a voi la scelta.

HAMBURGER DI LENTICCHIE

- 250 g. lenticchie rosse
- 1 carota
- olio evo
- sale
- paprika dolce q.b.
- 2 cucchiai di farina di ceci

Per prima cosa lessiamo la carota dopo averla pelata, spuntata e tagliata a rondelle. Nella stessa acqua cuociamo anche le lenticchie sciacquate sotto abbondante acqua fredda. Lasciamo cuocere per circa 15 minuti, quando le lenticchie saranno gialle significa che sono pronte.
Lasciamo raffreddare, poi mettiamo il tutto in un mixer e frulliamo insieme al sale e alla paprika, fino ad ottenere una cremina.
Aggiungiamo infine la farina e mescoliamo per ottenere un composto lavorabile con le mani bagnate. Se fosse necessario possiamo aggiungere un pò di farina all'impasto oppure un pò di pangrattato.
Formiamo gli hamburger con le mani e mettiamoli a cuocere in padella antiaderente con un filo d'olio evo fino a quando non si forma una bella crosticina.
Voltiamoli un paio di volte per rendere la cottura uniforme e voilà! Buon appetito!!!