giovedì 14 maggio 2015

GNOCCHI TRICOLORE


Procedono i miei esperimenti di ricette con le verdure nascoste. L'altro giorno ho provato a fare gli gnocchi colorati, per attirare l'attenzione e la curiosità delle mie figlie e far mangiare loro un pò di verdure senza che se ne accorgessero.
Sapevo che gli gnocchi sono un piatto collaudato, che piace a tutti in famiglia, così ne ho approfittato per dare un tocco di colore e di sapore.
La ricetta degli gnocchi di patate fatti in casa è questa
http://ricettineanticrisi.blogspot.it/2012/04/gnocchi-fatti-in-casa.html
Il colore giallo infatti è dato proprio dalla versione classica con la patata.
Gli gnocchi rossi sono a base di rapa rossa, mentre quelli verdi prevedono l'aggiunta di bietola, ma potete anche scegliere delle erbette oppure degli spinaci.

GNOCCHI ROSSI

- 50 g. di rape rosse
- farina q.b.


GNOCCHI VERDI

- 5 foglie di bietola
- farina q.b.

In entrambe le versioni, dopo aver impastato le patate con la farina e l'uovo, basta aggiungere gli ingredienti colorati.
Dividete l'impasto in 3 parti uguali.
Nel primo aggiungete la rapa rossa tritata finemente nel mixer. Se usate quella già pronta non dovete fare altro, ovviamente se prendete quella fresca dovete prima cuocerla.
Aggiungete farina perchè la rapa renderà il composto più bagnato, quindi procedete normalmente al taglio degli gnocchi.
Nel secondo impasto aggiungete la bietola cotta in acqua salata per qualche minuto, ben strizzata e tritata finemente nel mixer.
Anche in questo caso dovrete aggiungere farina per rendere il composto più asciutto.

Se volete potete anche usare la zucca per fare gli gnocchi arancioni, o le patate viola per farli di un bel viola intenso, come in questo caso
http://ricettineanticrisi.blogspot.it/2014/10/gnocchi-di-patate-viola.html
Sbizzarritevi e portate un pò di colore sulla vostra tavola!