mercoledì 16 dicembre 2015

RISOTTO AL RADICCHIO ROSSO

Ecco una ricetta su cui nessuno della mia famiglia puntava. Quando ho proposto questo piatto mi hanno guardata in cagnesco ma alla fine avevo ragione io, è buonissimo! Capisco che il radicchio rosso possa non piacere ai palati più esigenti, soprattutto perchè rilascia quell'aroma un pò amarognolo che ai bambini proprio non va giù, ma cucinato in questo modo non si sente nemmeno.
Io l'ho servito a forma di fiore grazie all'utilizzo di uno stampino gigante per biscotti (serve soprattutto a regolarsi con le dosi) e con un filo d'olio evo a crudo. L'utilizzo di questi stampini serve anche ad attirare l'attenzione dei più piccoli, che si sentiranno più propensi a mangiare una piatto bello e simpatico, oltre che buono.
Ancora una volta questo primo piatto è adatto a tutti e poco costoso. Si prepara velocemente e non ha bisogno di grosso impegno.

RISOTTO AL RADICCHIO ROSSO

- 1/2 radicchio rosso
- 150 g. riso
- 1/2 cipolla
- dado (io autoprodotto)
- parmigiano grattugiato q.b.
- olio evo

In una padella fate scaldare un filo d'olio evo e la cipolla tagliata fine. Lavate bene il radicchio, tagliatelo a finemente con il coltello e mettetelo in padella. Aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche secondo mescolando bene, dopodiché sfumate con un pò di acqua calda. Aggiungete il dado (oppure sciogliete prima il dado nell'acqua, è uguale) e fate cuocere a fuoco dolce con il coperchio. Quando vedete che l'acqua è stata assorbita dal riso aggiungetene un altro pò fino a quando il riso sarà pronto.
Spegnete il fuoco e grattugiatevi sopra un bel pò di parmigiano, mescolate bene e servite.