martedì 14 luglio 2015

POLPETTE DI MIGLIO E VERDURE

Adoro le polpette, credo si sia capito... Mi piacciono perchè sono ideali da dare ai bambini, comode per loro da mangiare con le mani, perfette per nascondere le verdure e tutto quello che le mamme vorrebbero far mangiare ai figli e che invece loro si rifiutano perfino di assaggiare! Sono molto versatili perchè si possono fare con carne, pesce, legumi e cereali e oltretutto sono un ottimo metodo per consumare gli avanzi del frigorifero.
Ieri ho preparato queste crocchette di miglio e verdure, accompagnate da una maionese fatta in casa, light e senza uova (a breve la ricetta).
Il miglio è un ottimo cereale che andrebbe consumato con regolarità e che, se cucinato nel modo giusto, è davvero buonissimo. La prima volta che l'ho cotto infatti ho sbagliato metodo ed è venuta fuori una specie di pappina schifosa. Mi sono detta " e io dovrei mangiare una cosa così?? Ma siamo matti?" Poi ho letto un pò su internet e ho scoperto che non bisogna seguire le indicazioni riportate sulla confezione (e cioè bollirlo in acqua ) ma per evitare che si ammorbidisca troppo va fatto tostare con un pò d'olio prima di cuocerlo del tutto. Il risultato è stato moooooooooooooolto diverso!
Provatelo in questa ricetta e vedrete che bontà.


POLPETTE DI MIGLIO E VERDURE

- 60 g. miglio
- 1 zucchina
- qualche foglia di spinaci
- 1 pomodoro
- 1 scalogno
- sale
- 4 cucchiai di farina di mais
- 4 cucchiai di pangrattato

Sciacquate sotto l'acqua corrente il miglio, scolatelo bene e mettetelo in padella con un filo d'olio evo. Accendete il fuoco non troppo alto e mescolate continuamente cercando di farlo asciugare e tostare senza bruciarlo. Quando inizierete a sentire il profumo del miglio allora potete aggiungere l'acqua. Il rapporto acqua/miglio dev'essere 3 a 1, il che significa che se dovete cuocere 60 g. di miglio vi occorreranno 180 ml di acqua.
Lasciate cuocere a fuoco basso fino a quando l'acqua sarà assorbita del tutto.
In un'altra padella scaldate un giro d'olio evo e mettete a cuocere lo scalogno tagliato a pezzetti, la zucchina, il pomodoro tagliato a tocchetti e gli spinaci. Fate insaporire qualche minuto mescolando spesso e infine aggiungete un pò di acqua. Coprite con il coperchio e cuocete per 10/15 minuti, anche le verdure dovranno assorbire l'acqua quindi state attenti a non aggiungerne troppa.
Quando tutto sarà cotto fate intiepidire, poi frullate le verdure e in una ciotola mescolatele al miglio, al pangrattato e alla farina di mais. Regolate di sale e formate le polpette con le mani, schiacciatele leggermente o date loro la forma che preferite, dopodichè mettetele in una leccarda foderata di carta forno e cuocete in forno a 180° per 20/30 minuti, fino a quando non dorano.
Servite tiepide o fredde.