martedì 27 gennaio 2015

LE IMPRONTE DI BICARBONATO


Ieri abbiamo fatto le impronte delle bimbe sulla pasta di bicarbonato. Avete presente il kit che esiste in commercio per lasciare l'impronta dei neonati come ricordo? 16 euro e passa per un pezzo di argilla o di altro materiale... L'idea è carinissima ma troppo costosa per le mie tasche.
Certo, è possibile farla anche con altri materiali meno costosi come il Das o il Didò, ma avevo letto su internet la ricetta per la pasta di bicarbonato e in casa avevo tutti gli ingredienti, quindi ho deciso di provare.
Abbiamo dovuto fare parecchi tentativi perchè la piccola continuava a strappare pezzetti di pasta al momento di lasciare l'impronta, però alla fine ci siamo riuscite e il risultato è davvero dolcissimo. Purtroppo devo dire che questa mattina, mentre si seccava accanto al termosifone, ho notato qualche crepa nella pasta ma probabilmente è dovuta al fatto che prima di riuscire ad avere le impronte di tutte e due le bimbe ho dovuto piegare e ripiegare la pasta più volte. Forse non l'ho lavorata a sufficienza.
Comunque se volete provare vi garantisco che costa pochissimo e tra l'altro è un'ottima idea per intrattenere i bimbi più piccoli, diciamo dai 2 anni in su con un materiale sicuro e facilmente modellabile.

LA PASTA DI BICARBONATO

300 g. bicarbonato
70 g. maizena
200 ml acqua

Si mette tutto in un pentolino e si fa sciogliere a fuoco medio mescolando continuamente. Dopo qualche minuto si porta ad ebollizione e si mescola ancora fino a quando non si solidifica. A questo punto si spegne il fornello e si lascia raffreddare prima di lavorarla con le mani.