lunedì 29 ottobre 2012

La zucca di Halloween

Quest'anno avevo pensato di evitare di mettere troppi addobbi di Halloween a casa ed ero quasi riuscita a convincere mia figlia a non fare la classica zucca quando mio marito ci ha messo lo zampino.. La settimana scorsa è tornato a casa con una zucca enorme bella tonda e arancione, pronta per essere intagliata.. E sia!
So che in commercio ci sono tantissime forme già fatte in plastica, più economiche forse, sicuramente più durature e soprattutto che non richiedono un lungo lavoro per essere lavorate, ma cosa volete.. la zucca vera è tutta un'altra cosa, ammettiamolo..
Ma come si intaglia una zucca, lo sapete?
Dunque innanzitutto bisogna lavarla bene con una spugna o un panno umido, dopodichè va asciugata e con l'aiuto di un pennarello nero si disegna il viso da intagliare. Generalmente due triangoli al posto degli occhi, uno al posto del naso e una bocca gigante piena di denti. Poi ci sono espressioni più o meno paurose, ma sinceramente io la preferisco sorridente :)
Con l'aiuto di un coltellino intagliate il cappello della zucca, praticando dei tagli obliqui a zig zag nella parte alta. In seguito andrà sollevato, pulito dai fili e dai semi e infine rimesso al suo posto.
Con un cucchiaio raschiate i bordi interni della zucca, vi troverete fra le mani tutti i fili e i semi. Buttate i primi e lavate bene i secondi sotto l'acqua corrente. Una volta asciugati e messi in un contenitore d'alluminio ricoperto di carta da forno con una grande quantità di sale grosso, potrete farli cuocere a 180° per una quindicina di minuti. Sono quelli che noi bolognesi chiamiamo "brustolini" e sono buonissimi!!
Bene a questo punto non vi resta che seguire le linee del disegno fatto sulla zucca e intagliarla con attenzione. Sebbene sia una decorazione che di solito si fa più per il bambini che per i grandi, è assolutamente necessario l'aiuto di un genitore soprattutto in questa fase. Non lasciate che siano i bambini a usare il coltello, mi raccomando.
Con tanta pazienza praticate tutti i tagli e pulitela bene anche nel fondo perchè dovrà essere pari, dato che poi andrà sistemata la candelina.
A questo punto se sono rimasti dei segni di pennarello toglieteli con un pezzo di carta scottex bagnata, accendete una candela di quelle piccole e tonde che di solito si mettono sotto ai brucia essenze e chiudete con il coperchio.
Ecco fatto!
Ricordatevi però che la zucca vera intagliata non dura moltissimo, tre o quattro giorni al massimo, dopodiché farà la muffa e sarà da buttare. Se avete in mente di usarla per la notte di Halloween potete prepararla il giorno prima, meglio ancora la sera stessa.