domenica 5 giugno 2016

SBRICIOLATA DI CILIEGIE SENZA BURRO

Ecco un'altra ricetta favolosa con le ciliegie che possono mangiare tutti! I bambini sopra ai 2 anni in genere hanno già assaggiato questo frutto per la prima volta e se nessuno in famiglia soffre di particolari allergie, allora via con la preparazione!
Naturalmente io ho evitato il burro e l'ho sostituito con un più sano olio extravergine di oliva, quindi non è nemmeno una torta troppo calorica. Perfino chi è a dieta può permettersi di mangiarne una fetta, in più è vegan quindi adatta anche a coloro che non mangiano alimenti di origine animale.
Le ciliegie sono veramente buonissime e in questa stagione possiamo trovarne tante, quindi approfittiamone!
Se vogliamo possiamo proporla a merenda con un bel bicchiere di latte o di succo di frutta, altrimenti è ottima come colazione fresca nei mesi più caldi, o ancora come ottimo fine pasto.
Per la base della torta ho preso ispirazione da questa ricetta, anche se ho calato un pò le dosi di olio e di zucchero.

SBRICIOLATA DI CILIEGIE SENZA BURRO
- 200 g. farina tipo 2 (o integrale e 0)
- 200 g. di fiocchi d'avena
- 65 g. di zucchero di canna integrale
- 1 bustina di lievito vanigliato
- 30 ml olio evo
- 100/110 di acqua tiepida
- ciliegie q.b.

In un mixer frulliamo i fiocchi d'avena fino a ridurli in polvere. In una ciotola mettiamo farina, fiocchi d'avena, zucchero e lievito, quindi aggiungiamo l'olio e infine l'acqua poco alla volta per verificare quanta ce ne serve.
In un'altra ciotola laviamo le ciliegie e tagliamole a pezzi togliendo il nocciolo. Aggiungiamo un cucchiaio di zucchero e mescoliamo bene.
Dividiamo l'impasto in due parti, una leggermente più grande dell'altra. Nella teglia ricoperta di carta forno mettiamo la parte più grande stendendola grossolanamente con le dita, quindi versiamo le ciliegie e ricopriamole con pezzetti dell'altro impasto spezzettati con le mani.
La superficie della torta non dev'essere perfetta, anzi!
Inforniamo a 180° per 25/30 minuti circa o finché dora.