mercoledì 5 agosto 2015

GELATO DI FRUTTA LIGHT

L'estate è il periodo dei gelati, si sa. Quelli confezionati per quanto mi riguarda sono da escludere, o per lo meno da limitare (ebbene si, l'olio di palma è presente perfino nei classici moretti...), quelli artigianali sono molto buoni, certo, ma spesso sono calorici, per non parlare dei costi. Grazie a mia suocera che mi ha prestato la sua gelatiera inutilizzata da anni quest'anno ho iniziato a produrre gelati su gelati, sbizzarrendomi nei nostri gusti preferiti.
Il mio preferito (o almeno quello che posso permettermi di mangiare) è quello di frutta ovviamente. Niente latte, niente panna, solo frutta, zucchero (poco) e acqua. Rinfresca, fa bene perchè è fatto con la frutta fresca e quindi anche adatto ai bambini che non vogliono saperne di consumarla ogni giorno e naturalmente se conteniamo lo zucchero riusciamo a contenere anche le calorie.
Finora mi sono cimentata nel gelato di albicocche, di ciliegie e di pesche (quello in foto). Le quantità di frutta sono sempre le stesse, a meno che non vogliate aumentarle o diminuirle voi, dipende da quanto volete "carico" il vostro gelato. Stessa cosa per quanto riguarda lo zucchero. La frutta fresca, se matura, possiede già una dolcezza naturale che a mio parere non andrebbe coperta completamente con troppo zucchero. Io ne metto poco ma ancora una volta dipende dai vostri gusti.


GELATO DI FRUTTA LIGHT

- 350 g. frutta fresca (io pesche)
- 80 g. zucchero
- 200 ml acqua

Pelate e tagliate la frutta ben lavata e mettetela nel frullatore insieme allo zucchero e all'acqua creando uno sciroppo. In base alle istruzioni della vostra gelatiera procedete a fare il gelato.