lunedì 3 agosto 2015

CROSTATA APERTA SENZA BURRO

Aperta perchè senza il classico incrocio di pasta sulla superficie, ma altrettanto buona, sia chiaro! Questa è una ricetta che ho trovato online e che permette di realizzare una crostata con pochi ingredienti ma soprattutto senza burro. Certo, come la pasta frolla classica non c'è niente, lo riconosco, ma se siete a dieta, se non volete esagerare con le calorie o se in casa siete rimaste senza per un motivo o per l'altro, vi consiglio di provare anche questa versione.
Le dosi indicate sono per una crostata piccola se volete realizzare anche le classiche strisce di pasta sopra la marmellata, altrimenti per una forma più grande come nel mio caso. La base è venuta un pò sottile e a me piace così, se volete potete aumentare le quantità e realizzare più impasto.
Io ho usato la marmellata di albicocche fatta in casa (http://ricettineanticrisi.blogspot.it/2015/06/confettura-di-albicocche.html)
ma come al solito voi potete usare quella che preferite.

CROSTATA APERTA SENZA BURRO

- 100 g. farina 0
- 100 g. farina integrale
- 70 g. olio di mais
- 1 uovo
- 70 g. zucchero di canna
- marmellata di albicocche (io autoprodotta)
- un goccio di latte (facoltativo)

In una ciotola impastate le farine, lo zucchero, l'uovo e l'olio. Nel caso in cui il composto fosse troppo secco aggiungete un goccio di latte fino a quando riuscirete ad amalgamarlo bene senza farlo sbriciolare. Formate una palla, copritela con pellicola e mettetela in frigorifero 30 minuti circa.
Stendete la pasta con il mattarello, date la forma della crostata e mettetela in uno stampo rotondo foderato di carta forno. Io l'ho stesa direttamente sulla carta forno perchè il mio impasto si sbriciolava ancora un pochino.
Versate sopra la marmellata e infornate a 180° per circa 40 minuti.