martedì 10 maggio 2016

5 RIMEDI CASALINGHI CONTRO LA CELLULITE

Ormai ci siamo quasi, la prova costume è dietro l'angolo. Io sinceramente ci sto già pensando da qualche mesetto e l'idea di mettermi in due pezzi proprio non mi convince ancora... un pò per la pancetta che va appiattita, un pò per la cellulite che va eliminata, soprattutto nelle cosce.
Solitamente ricorro a creme specifiche, svuotandomi il portafogli e incrociando le dita (perchè nessuno ti da la garanzia che poi alla fine funzionino davvero).
Per esperienza personale posso dire che ci sono alcuni trattamenti che su di me hanno funzionato ma che andrebbero comunque ripetuti ciclicamente, il che non sempre è possibile dato i costi proibitivi che hanno.
Quest'anno ho deciso di provare a combattere questo inestetismo così diffuso tra le donne mediterranee con rimedi casalinghi, per vedere se anche questi possono aiutare a diminuire i cuscinetti di cellulite.

Innanzitutto va detto che la cellulite è una malattia e che si forma con la ritenzione idrica, quindi adottare uno stile di vita sano è il primo passo da fare: no a fumo, alcool, dolci pieni di zuccheri e calorie, fritti, intingoli, carni grasse, bibite gassate e altre cose poco salutari.
Detto questo vediamo come poterci aiutare senza svenarci ogni estate, usando solo piccoli accorgimenti alla portata di tutti..

1- MUOVERSI UN PO' DI PIU'
Può sembrare assurdo ma a volte basta scendere alla fermata dell'autobus precedente e fare quei 5 minuti a piedi tutti i giorni per accelerare il metabolismo e combattere la ritenzione idrica. Accompagnare i figli a scuola a piedi o in bicicletta, o magari prendere il piccolo e spingerlo sul passeggino per andare a fare la spesa lasciando la macchina in garage. Evitare di prendere l'ascensore e scegliere le scale, preferire la bicicletta all'automobile, o qualunque altra cosa vi venga in mente per muovervi un pò di più senza bisogno di andare a sudare in palestra (sempre che la cosa non vi piaccia, ovvio!)

2- BERE PIU' ACQUA
L'acqua elimina l'acqua in eccesso, questo è provato. Per sbarazzarci della ritenzione idrica dobbiamo bere e lavare via le impurità dal nostro organismo. E se l'acqua non ci piace particolarmente? Evitiamo le bollicine, per carità. Ci sono alcuni trucchetti per trasformare un bicchiere d'acqua in qualcosa di più gustoso senza scendere a compromessi con dolcificanti e calorie.
Ad esempio potete provare le fruity detox water. Potete scegliere qualunque tipo di frutto e di verdura preferiate, ma occhio agli abbinamenti perchè i gusti ne risentono! Io amo particolarmente fragola+ananas+menta ma anche limone+zenzero o cetriolo+mela verde. Provate questa acqua fruttata con quello che avete in casa o con quello che vi piace, ricordatevi sempre che l'ananas è perfetta per combattere la ritenzione idrica ma anche le more e le fragole sono ottime!

3- MANGIARE PIU' FRUTTA E VERDURA
Una volta che avrete bevuto la vostra acqua detox potete riempire nuovamente il contenitore con altra acqua e lasciarla un'altra notte in frigorifero. dopo il secondo consumo in genere la frutta non ha più molto sapore quindi conviene sostituirla. A questo punto potete fare 2 cose: o mangiarla lo stesso, oppure frullarla con altra frutta fresca, magari un pò di latte (anche vegetale) e approfittarne per aumentare così il consumo di frutta e verdura.
Si a insalate miste con ortaggi crudi come pomodori, lattuga, rucola, finocchi, cavolo cappuccio, semi oleosi ma anche a macedonie ricchissime di anguria, melone, fragole, more, pesche, albicocche, mele e pere! (attenzione alla banana che contiene più calorie degli altri frutti)

4- IMPACCHI CON I FONDI DI CAFFE'
Un altro trucchetto favoloso che sto sperimentando sulla mia pelle in queste settimane è l'impacco con i fondi del caffè. Avete presente la lista di ingredienti che trovate sulle creme anticellulite? La maggior parte contiene caffeina e cosa c'è di meglio del fondo di caffè?
Ebbene, questa è la ricetta da provare assolutamente: 40 g. di fondi di caffè, 2 cucchiai di olio di cocco (quello per i capelli per intenderci, io l'ho trovato a 5 euro o poco più da Tigotà) e qualche fogliolina di salvia.
Mescolate tutto in una ciotolina (la salvia va lavata e sminuzzata) quindi cospargete le zone da trattare con il composto e massaggiate per alcuni minuti. Il fondo di caffè tra l'altro è un ottimo scrub fai da te, mentre l'olio di cocco aiuta ad ammorbidire ed idratare la pelle.
Non aspettatevi miracoli, certo, però vi garantisco che fatto 2 volte alla settimana è di grande aiuto per combattere la cellulite e i risultati si vedono! Se siete un caso disperato e volete una terapia d'urto vi consiglio di aggiungere qualche goccia di limone.

5- VESTITEVI COMODE E CON TESSUTI NATURALI
Infine vi suggerisco di evitare tutti quegli indumenti che stringono troppo le gambe. I jeans attillati sono di gran moda lo so, ma impediscono una corretta circolazione del sangue e di conseguenza la possibilità di eliminare le scorie e i liquidi in eccesso. Evitate quindi leggins troppo stretti o jeans che fasciano troppo, ma ricordatevi anche di evitare i tessuti sintetici. No al nylon che non lascia traspirare la pelle, scegliete piuttosto un paio di pantaloni di lino o di cotone.
Un'altra cosa importante è evitare i tacchi troppo alti (per lo stesso motivo degli indumenti troppo aderenti). Per migliorare la circolazione è meglio optare per scarpe non troppo alte, comode e anch'esse in materiali naturali.

Se tutto questo non vi è servito per migliorare la vostra situazione potete provare con creme e trattamenti specifici, con massaggi e integratori ma ricordatevi di chiedere consiglio al vostro medico e di non fare mai da soli!