mercoledì 26 febbraio 2014

FIORE DI PANE FATTO IN CASA CON PASTA MADRE

L'ho chiamato fiore di pane perchè a me ricorda un pò la forma dei petali di un fiore. In realtà è una ricetta semplicissima da realizzare in casa con il lievito madre che vi darà un pane buono e profumato per più giorni. Forse non tutti sanno infatti che la pasta madre ha la caratteristica di mantenere il pane morbido anche per un paio di giorni, senza bisogno di metterlo in freezer per conservarlo. Basta avvolgerlo in un canovaccio pulito e in un telo di plastica per mantenere la fragranza e il profumo.
Questa ricetta non è mia, l'ho presa da questo link
http://blog.giallozafferano.it/le100/pane-bianco-2/ e per una volta non ho cambiato nessun ingrediente! L'unica cosa che ho fatto è stata raddoppiare le dosi per avere due belle pagnotte di pane anzichè una.

FIORE DI PANE FATTO IN CASA CON PASTA MADRE (dosi per 2 pagnotte)

200 g. pasta madre
300 ml acqua tiepida
300 g. manitoba
200 g. farina 0
6 cucchiai di olio evo
2 cucchiaini di sale


La prima cosa da fare è procedere con i rinfreschi della pasta madre. Io ne ho fatti 2 e verso le 17 ho iniziato ad impastare.
Sciogliamo il lievito madre nell'acqua tiepida, in una ciotola mettiamo le farine e al centro aggiungiamo il composto di lievito e acqua. Mescoliamo e amalgamiamo bene, poi aggiungiamo l'olio e per ultimo il sale.
Lavoriamo bene l'impasto per qualche minuto e poi lo mettiamo a riposare nella ciotola coperta da pellicola trasparente dentro al forno spento con la luce accesa per 2 o 3 ore.
Trascorso questo tempo riprendiamo l'impasto, dividiamolo in due parti e formiamo 5 palline per ciascuna pagnotta. In una teglia coperta da carta da forno disponiamo le palline in cerchio, copriamo con un canovaccio pulito e con un telo di plastica e lasciamo lievitare tutta la notte nel forno spento.
L'indomani cuociamo a 200° per 30 minuti circa.