sabato 29 settembre 2012

SFORMATO DI PATATE E ZUCCHINE

L'altra sera avevo voglia di uno sformato, di una cena che non fosse la solita carne con il contorno e dato che nella dispensa avevo delle patate sulla buona strada per andare a male, ho pensato di utilizzarle finché ero in tempo. Qualche zucchina, un pò di ricotta e il gioco è fatto! Questa ricetta tuttavia non è farina del mio sacco perchè l'ho trovata in rete, ovviamente modificandola secondo le mie esigenze e i miei gusti ma devo dire che alla fine si è rivelata ottima. Certo in questa versione non è un'esplosione di sapori, ma magari con qualche erba aromatica o l'aggiunta di un formaggio più saporito come il pecorino o la scamorza forse può soddisfare anche i palati più esigenti.
Devo dire che le quantità si sono rivelate troppo abbondanti per cui ne è venuta una teglia grandissima che non è stata consumata interamente quindi ho suddiviso in porzioni e successivamente congelato. Non appena deciderò di scongelarla saprò se si tratta di un piatto adatto al freezer oppure no...
Ovviamente come qualunque altra ricetta si può personalizzare, magari cambiando le verdure o aggiungendone di altre. Secondo me è anche un ottimo modo per farle mangiare ai più piccoli, nasccondendole dentro ad uno sformato che al palato risulta molto appetitoso.

SFORMATO DI PATATE E ZUCCHINE

1 kg di patate
700 g. zucchine
cipolla
50 g. parmiggiano reggiano
pan grattato
1 uovo
200 g. ricotta
sale

Per prima cosa mettiamo a cuocere le patate in abbondante acqua salata. Tutti dicono di bollirle con la buccia e poi di pelarle a fine cottura ma personalmente preferisco pelarle prima perchè altrimenti non mi rendo conto di quanto sono cotte.
Laviamo, spuntiamo e grattuggiamo le zucchine con una grattugia a fori larghi e mettiamole a soffriggere con un filo d'olio e una cipolla in padella. Io uso la cipolla surgelata perchè per me quella fresca ha un sapore troppo forte ma la ricetta prevede l'uso della seconda.
Regoliamo di sale e lasciamo cuocere senza far scurire le zucchine.
Passiamo le patate con un passaverdure, aggiungiamo la ricotta e quando saranno un pò tiepide anche l'uovo, altrimenti cuoce.
Aggiungiamo le zucchine e il parmiggiano e saliamo bene.
Mescoliamo tutto uniformemente, mettiamo un velo di pan grattato sul fondo di una teglia, versiamo il composto e livelliamolo con una forchetta o una spatola. Infine mettiamo un pò di pan grattato sulla superficie e un filo d'olio crudo.
Mettiamo in forno a 200° per 30 minuti.