giovedì 25 settembre 2014

PORTARE I BAMBINI: LA FASCIA MEDELA E I SUOI INNUMEREVOLI VANTAGGI

Anche stamattina mentre accompagnavo mia figlia a scuola sono stata avvicinata da una mamma che mi ha chiesto informazioni sulla fascia che uso per portare la mia cucciola di 7 mesi. Ogni giorno infatti carico la piccola nella fascia e porto la grande alle elementari, in modo da poterla tenere per mano ed essere più libera nei movimenti. Il passeggino è una gran cosa, ci mancherebbe! Soprattutto quando devo andare a fare la spesa lo uso per sostenere il peso degli acquisti, ma quando devo solo camminare preferisco avere la mia bimba a contatto con il mio corpo, comodamente "appesa" in fascia.
Quando sono diventata mamma per la prima volta non conoscevo questo oggetto meraviglioso, non ne avevo neanche sentito parlare. Mi avevano regalato un marsupio di una nota marca che si poteva usare dalla nascita ma a conti fatti era inutilizzabile. Proprio all'altezza della testa c'erano borchie e fibbie su entrambi i lati e la bambina rischiava di farsi male. Inoltre era scomodo da indossare e anche la piccola non lo gradiva molto.
Poco prima che nascesse la seconda invece mi hanno parlato di questa fascia della marca Medela, lodandone talmente tanti aspetti che non ho potuto restarne indifferente. Non facevano che dirmi quanto fosse comoda, quanto fosse sicura e quanto fosse intensa la sensazione di tenere la tua bambina attaccata al corpo, quasi si potesse ricreare per magia la meravigliosa sensazione della gravidanza.
Ebbene posso confermare che è tutto vero.
Ho acquistato la fascia Medela in un famoso negozio in provincia di Bologna, anzi in realtà me la sono fatta regalare ma la fascia l'ho scelta io. La versione con il fiore rosa è per le femmine, mentre per i maschietti c'è una bella stella azzurra al centro.
Si tratta di una fascia lunga 5 metri in tessuto anallergico e molto resistente che viene arrotolata più volte e in modo specifico intorno al corpo del genitore e al cui interno viene "inserito" il bambino che risulta essere sostenuto da 3 strati di stoffa. Si può utilizzare dalla nascita fino ai 18 kg anche se in realtà arrivati a quel peso non credo che la schiena della mamma o del papà possa reggere... In ogni caso io la uso da quando la mia bimba aveva meno di un mese e ora che ne ha quasi 8 mi trovo ancora benissimo.
Ci sono varie posizioni che si possono usare a seconda dell'età del bimbo e della comodità dell'adulto. Davanti in posizione fetale alla nascita, con le gambe fuori dopo i 3 mesi, sul fianco e anche sulla schiena. Tenendo il piccolo un pò più in basso è possibile anche allattare con discrezione mentre si cammina. Il bimbo sta comodo e questo lo posso garantire perchè Nicole spesso di addormenta quando la metto in fascia, cullata dal movimento della passeggiata e dalle carezze che le faccio sostenendole la testa con la mano (anche se non ce ne sarebbe bisogno perchè l'ultimo strato della fascia serve anche a sostenere la testa ma per precauzione io gliela tengo sempre)
Ho parlato anche con un ortopedico in occasione della prima ecografia alle anche della bimba e mi ha assicurato che portare i neonati in fascia (soprattutto le femmine) aiuta a mantenere una corretta posizione per le anche e che fa benissimo. Inoltre a differenza del marsupio la fascia permette una migliore distribuzione del peso sull'inguine del piccolo senza poggiare esclusivamente sui genitali.
Un'altra cosa che ho notato quando Nicole era più piccola è che portarla in fascia la aiutava a liberarsi l'intestino, stimolando l'evacuazione.
Non credo si possa descrivere la sensazione stupenda che si prova portando un bimbo in fascia, qualunque fascia sia. Certo io mi trovo molto bene con questa ma conosco tante mamme che hanno usato tipi diversi e che hanno provato tutte la stessa emozione.
E' un modo naturale per tenere i bambini, attaccati al proprio corpo in modo che possano sentire il calore della mamma, il battito del suo cuore e possano guardare il mondo senza paura.
Ho scoperto di recente che c'è tutta una cultura sul portare i bambini, una scelta di educazione che di solito va in parallelo con l'igiene naturale del bimbo e uno stile di vita ecologico e sano. Non ne conoscevo l'esistenza ma devo dire che ne condivido tutti gli aspetti.
Mi permetto quindi di scrivere questo post sulla fascia Medela che mi ha permesso di vivere momenti davvero intimi con la mia bimba fin dalla nascita, tanto che mi sento di consigliarla a tutti coloro che sono diventati genitori da poco o che stanno per diventarlo.
Mi piace ma allo stesso tempo mi dispiace che ci sia ancora così tanta gente che rimane sorpresa nel vedere una mamma che porta il proprio figlio. Forse nella società di oggi è visto come un modo per viziare i bambini, preferendo quindi un più pratico passeggino, o forse per molti genitori è troppo faticosa anche solo l'idea di tenere addosso un bimbo, ma con questo tipo di fascia posso assicurarvi che non è per niente doloroso. Se indossata correttamente infatti il peso del bambino viene distribuito bene in tutta la schiena senza creare tensioni o strappi.
E' anche vero che spesso sono i nonni a portare in giro i bambini e anche per una questione di età forse la fascia non è indicata, però mi capita spesso di vedere genitori con i marsupi, ma mai con la fascia. Come saprete è una pratica antica come il mondo, usata spesso nei paesi poveri (tanta gente mi dice "sembri un'africana" quando mi vede con la mia piccola addosso), quindi non ho scoperto niente di più dell'acqua calda, lo so bene. Mi dispiace che questa non sia un'abitudine molto comune qui in Italia ( o almeno dove abito io) perchè sono convinta che sia ricca di vantaggi sia per i bimbi che per i genitori.
Lascio il link del sito della Medela con le info sulla fascia per chiunque fosse interessato
http://www.medela.com/IT/it/breastfeeding/products/accessories/baby-carries.html