giovedì 9 ottobre 2014

TORTA AL CACAO CON ALBUMI E YOGURT


L'altro giorno ho provato a fare il panettone in casa con il lievito madre: è stato un disastro... Non ho ancora capito cosa è andato storto ma ci sto lavorando e conto presto di scrivere un post sull'argomento, non appena riuscirò a sfornarne uno come si deve.
Per l'impasto da 1,5 kg avevo usato la bellezza di 12 tuorli (probabilmente la ricetta era sbagliata) e in frigorifero mi sono trovata a dover smaltire tutti gli albumi! Come fare? Non è che si possano fare chili e chili di lingue di gatto... avevo pensato di fare una Angel cake ma a parte il fatto che non avevo in casa il cremor tartaro, non avevo voglia di cimentarmi in un'altra ricetta difficile, con il rischio che si smontasse anche la torta, oltre al panettone.
Navigando un pò in rete ho trovato questa ricetta buonissima, una specie di ciambellone soffice soffice, ideale per smaltire un pò di albumi, leggero perchè non contiene tuorli nè burro e goloso grazie all'aggiunta del cacao amaro.
L'unità di misura è il vasetto dello yogurt, facilmente sostituibile con un bicchiere di plastica (provate a mettere la farina dentro al vasetto ancora sporco di yogurt.. )

TORTA AL CACAO CON ALBUMI E YOGURT

- 1 vasetto di yogurt (se prendete lo Yomo potete usare qualsiasi gusto di frutta perchè essendo privo di conservanti non si sente l'aroma)
- 3 vasetti di farina 0
- 2 vasetti di zucchero
- 6 albumi
- mezzo vasetto di olio di mais
- 4 cucchiai di cacao amaro (io sono andata ad occhio)
- 1 bustina di lievito
- latte q.b.

Per prima cosa versiamo in una ciotola lo yogurt e lo zucchero e iniziamo a mescolare. Poi aggiungiamo la farina e l'olio, infine il cacao e il lievito. La quantità di cacao dipende dai gusti, diciamo che l'impasto deve diventare scuro ma non troppo, tenendo anche presente che poi con l'aggiunta degli albumi tenderà a schiarirsi.
A parte montiamo gli albumi a neve fermissima (rovesciando la ciotola gli albumi non devono cadere) e incorporiamoli delicatamente all'impasto mescolando con una spatola o un cucchiaio di legno dal basso verso l'alto.
Versiamo il composto in uno stampo piuttosto grande e inforniamo a 180° per 25-30 minuti. Facciamo la prova dello stuzzicadenti per essere sicure della cottura.
Se volete potete gustare questa torta con una spolverata di zucchero a velo o anche semplicemente così.