mercoledì 23 gennaio 2013

BOCCONCINI DI POLLO ALLO ZENZERO

L'altro giorno stavo navigando in rete per cercare rimedi naturali contro i mali di stagione e mi sono imbattuta in una pagina molto interessante sullo zenzero. Personalmente non ne avevo mai fatto uso, se non una volta a Natale mescolandolo a cannella e chiodi di garofano per fare i biscotti e non sapevo neppure che avesse un effetto curativo.
Ebbene ho scoperto non solo che fa molto bene ma che si tratta di una spezia particolarmente versatile e che può essere utilizzata a diversi scopi curativi.
Esiste lo zenzero fresco, che si trova facilmente al supermercato nel reparto frutta e verdura, venduto in comode vaschette contenenti diversi pezzi di pianta, oppure in polvere, sempre al supermercato nel reparto spezie.
Tra le altre cose lo zenzero è un potente antiemetico, cioè funziona contro il vomito, che sia dovuto al mal di mare o alla gravidanza è lo stesso, insomma è ottimo per contrastare la nausea in generale. Ha un effetto digestivo, da sollievo allo stomaco, al colon ed è indicato contro la diarrea, soprattutto causata da Escherichiacoli. E' inoltre un antinfiammatorio e un antipiretico naturale, quindi è ottimo contro il raffreddore e le infiammazioni, ma tenetevi forte perchè il bello deve ancora venire. Studi scientifici hanno dimostrato che è anche un potente antitumorale, per la precisione pare che sia utile per prevenire il tumore del colon e del retto. Insomma, una vera e propria manna dal cielo!
E allora perchè non provare ad inserirlo in qualche ricetta di uso quotidiano? Tra l'altro il suo sapore è molto buono e ricorda un pò il limone e la citronella quindi non è certo sgradevole. Male di certo non fa, sempre che restiamo nelle dosi consigliate e non esageriamo.
Ieri ho acquistato una vaschetta di zenzero fresco e ho provato una ricettina facile facile ma devo dire molto gustosa che (incredibile ma vero) è stata apprezzata da tutti in famiglia, piccola compresa.
Naturalmente io ho fatto i bocconcini perchè con la bambina trovo che siano più comodi ma se volete potete lasciare i petti di pollo interi e cuocerli come una normale bistecca.

BOCCONCINI DI POLLO ALLO ZENZERO

Petti di pollo (la dose la decidete voi, io per 3 persone ho cotto 3 bistecche)
1/2 costa di sedano
cipolla
olio evo
1/2 bicchiere di vino bianco secco
acqua calda
1 cm di zenzero fresco
sale
1 cucchiaio di farina


Prendete una padella e fate scaldare l'olio, nel frattempo tagliate a rondelle il sedano e a pezzettini la cipolla. Io come sempre uso quella surgelata perchè la trovo più delicata al palato ma se preferite quella fresca va benissimo, la quantità però non saprei dirvela, io vado ad occhio ( e a gusto).
Versate il sedano e la cipolla in padella e lasciate rosolare 1 minuto, poi mettete i petti di pollo (interi o a bocconcini). Pelate un cm circa di zenzero fresco e grattuggiatelo sopra la carne, oppure se l'avete in polvere mettetene 1 cucchiaino. Versate il vino bianco e lasciate evaporare, poi aggiungete il bicchiere di acqua calda.
Salate bene fate cuocere a fiamma viva per qualche minuto, finchè la carne non sarà ben cotta e il sughetto non si sarà addensato un pò. Non lasciatelo asciugare troppo però perchè ci servirà più tardi.
Quando la carne è pronta tiratela fuori dalla padella e mettetela tra due piatti in modo che resti al caldo, poi versate la farina nel sughetto rimasto e spegnete il fuoco. Con un cucchiaio cercate di stemperare bene la farina e di tirarla un pò finchè non si addensa e diventa filante.
Impiattate coprendo la carne con la salsa oppure se preferite servitela a fianco, come ho fatto io.

Vi garantisco che il sapore è delicato, buono e leggero, è facilmente digeribile, ultra light perchè non ci sono grassi e come sempre si tratta di una ricetta molto economica. Tenete presente che lo zenzero fresco io l'ho pagato € 1,38 per 316 g. e che il suo prezzo al chilo è di € 4,38. Vi garantisco che con 316 g. ne cucinate parecchi di piatti...