giovedì 4 dicembre 2014

BIGNE' ALLA CREMA

Ieri sera ho visto una puntata di Masterchef e nel pressure test i concorrenti dovevano creare una bellissima piramide di bignè alla crema. Come resistere alla tentazione di farli in casa? Si è vero esistono quelli confezionati nei supermercati che si possono farcire a piacere, ma forse non tutti sanno che la pasta choux è davvero veloce da preparare e, se si ha un minimo di esperienza in cucina, nemmeno troppo difficoltosa. Inoltre è fatta di ingredienti che abbiamo tutti in frigorifero (così come la crema pasticcera) e, cosa non meno importante, sono tutti ingredienti economici. Vogliamo provare?


PASTA CHOUX PER BIGNE' (dose per 18/20 bignè)

- 50 g. burro
- 2 uova medie
- mezzo cucchiaino di zucchero
- mezza bustina di vanillina
- 100 ml acqua
- 65 g. farina
- un pizzico di sale

Prendiamo il burro, tagliamolo a pezzettini e mettiamolo in un pentolino con l'acqua. Aggiungiamo il sale e lo zucchero e portiamo a bollore.
Spegniamo il fuoco e aggiungiamo la farina setacciata, quindi mescoliamo con un cucchiaio di legno e riaccendiamo il fornello. Lasciamo cuocere continuando a mescolare ancora per un paio di minuti, fino a quando diventa una palla compatta e si stacca bene dalle pareti.
Lasciamo raffreddare completamente, poi mettiamo l'impasto in una planetaria (o in una ciotola a mano) e aggiungiamo le uova A TEMPERATURA AMBIENTE una alla volta, solo dopo che la prima si è completamente assorbita aggiungiamo l'altra.
Ora il composto dovrebbe essere liscio, omogeneo e "filante" se lo solleviamo con il cucchiaio. Mettiamolo in una sac a poche e spremendo delicatamente formiamo tante palline allineate su una teglia rivestita di carta forno. Se volete potete farlo con un cucchiaio ma state attente a dare la forma giusta.
Cuociamo in forno caldo a 150° circa per 30 minuti. Spegniamo il forno e lasciamo dentro la teglia per qualche minuto con lo sportello aperto per lasciarli asciugare bene.

Prepariamo la crema pasticcera seguendo questa ricetta
http://ricettineanticrisi.blogspot.it/2012/04/la-vera-crema-che-sa-di-uova.html
e quando anche questa sarà fredda procediamo a riempire ogni bignè.
Buon appetito!