domenica 13 luglio 2014

TORTA AL CACAO CON CREMA DI LATTE E GLASSA DI CIOCCOLATO BIANCO

Ieri abbiamo fatto la festa di compleanno di mia figlia e come ogni anno ho preparato io la torta. Ogni volta lei mi dice cosa le piacerebbe e io faccio di tutto per cercare di accontentarla, anche sperimentando ricette nuove e per niente semplici, come nel caso della torta di quest'anno.
Dopo lunghi scambi di idee siamo giunte alla conclusione che una torta al cacao farcita con crema di latte e ricoperta da una glassa di cioccolato bianco potesse fare al caso nostro.
Riporto qui la ricetta perchè forse a qualcuno potrebbe interessare, per quanto non si tratti di un dolce particolarmente dietetico, nè economico. Certo se decidessimo di acquistare questa torta in pasticceria penso che la cifra sarebbe molto alta e di conseguenza prepararla in casa conviene sicuramente, ma come dolce in sé è abbastanza impegnativo sotto molti punti di vista.

Innanzitutto bisogna preparare un pan di spagna al cacao. Seguendo questa ricetta http://ricettineanticrisi.blogspot.it/2012/09/torta-di-compleanno-con-glassa-al.html
basta sostituire i 75 g. di farina con 50 di farina e 40 di cacao amaro. Anche se la quantità finale non coincide il risultato è ottimo. Io non ho messo la vanillina perchè confesso di essermela dimenticata ma posso garantire che non si sentiva affatto la differenza.

Fatto il pan di spagna bisogna farlo raffreddare completamente, tagliarlo in due e bagnarlo. Di solito io uso il latte per le torte dei bambini ma in questo caso avendo già previsto la farcitura con crema di latte ho preferito fare una bagna classica con acqua e zucchero che si è rivelata ottima.
Ho semplicemente sciolto 100 g. di zucchero in 200 ml di acqua e lasciato raffreddare.

La crema di latte non mi ha convinta del tutto lo ammetto. Ho seguito alla lettera la ricetta di Giallo Zafferano ma devo aver sbagliato qualcosa perchè non è venuta come volevo io. Riporto la ricetta per intero
http://ricette.giallozafferano.it/Crema-al-latte.html
Più volte ho dovuto usare il frullatore ad immersione per togliere un pò di grumi dopo l'aggiunta della maizena, non ultimo in fase di aggiunta della panna montata e alla fine si sentivano lo stesso, perciò non ve la consiglio come ricetta. Se ne trovate un'altra fatemelo sapere, la proverò per la prossima torta.

Ora veniamo alla vera protagonista di questo dolce: la glassa di cioccolato bianco. Anche per questa ricetta mi sono affidata al sito Giallo Zafferano e ho provato questa
http://ricette.giallozafferano.it/Sacher-al-cioccolato-bianco.html
è venuta una bontà! Non c'è stato bisogno di frullare la glassa con il frullatore ad immersione, nè di filtrare il tutto con un colino. Io ho fatto lo sbaglio di mettere in frigorifero anche la glassa avanzata quindi si è solidificata troppo e non ho potuto fare la seconda colatura ma è venuta una meraviglia lo stesso. Con la siringa da pasticcere ho fatto la scritta usando un pò di glassa avanzata ed è stato un successone.

Vi consiglio di provare a realizzare questa torta. Ci vuole tempo, pazienza e molto impegno ma ne vale la pena. Sicuramente i bambini ne andranno matti e anche gli adulti, però occhio alle calorie perchè si tratta di una bomba!