giovedì 21 marzo 2013

STRACCETTI DI POLLO ALL'ARANCIA

Per come la vedo io il petto di pollo rappresenta sempre una buona soluzione per una cena. E' leggero, nutriente, poco grasso e cosa più importante, economico. Ecco perchè in casa mia non manca mai, rigorosamente acquistato in pacchi formato famiglia e successivamente diviso in porzioni e surgelato.
Come avrete notato sono presenti sul blog moltissime ricette con il petto di pollo, ma questa devo dire che è una delle mie preferite. E' veloce, delicata, economica (perchè bastano davvero 3 ingredienti) e originale, dal sapore unico. Io ho preferito tagliare la carne in straccetti perchè così si cuoce più velocemente ed è più pratica da mangiare soprattutto per mia figlia ma ovviamente si può cucinare la bistecca intera, immagino che in questo caso però occorra un pò più di tempo per la cottura.

STRACCETTI DI POLLO ALL'ARANCIA

- petti di pollo
- 2 arance
- farina
- olio
- sale
- cipolla

Tagliamo la carne e passiamola bene nella farina, impanandola da entrambi i lati.
Prendiamo una padella e scaldiamo un filo d'olio, poi aggiungiamo la cipolla e lasciamo ammorbidire qualche secondo. Ora mettiamo la carne in padella e facciamola rosolare da entrambi i lati per un minuto o due, stando attenti ad abbassare la fiamma per non bruciarla.
Spremiamo un'arancia e laviamo bene l'altra. Versiamo il succo d'arancia sulla carne e aggiungiamo la seconda arancia tagliata a cubetti.
Saliamo e aggiungiamo un pò d'acqua del caso la carne abbia assorbito tutto il sughetto. Lasciamo cuocere qualche minuto e serviamo ben caldo.
Vi accorgerete che la farina a contatto con il succo d'arancia crea una cremina deliziosa, dolce e delicata. Se volete potete usare anche il succo di 2 arance, magari se dovete cucinare per 3 o più persone, in modo che il sapore resti bello intenso.
Nel mio caso mi sono trovata ad avere il succo di un'arancia rossa e i pezzi di un'arancia chiara e devo dire che anche da un punto di vista dei colori è risultato un bel piatto variopinto. La foto è pessima e non rende giustizia alla ricetta, chiedo scusa, ma avevo fretta e non ho avuto il tempo per un ulteriore scatto e poi detto fra noi... come fotografa sono veramente una schiappa! :)