martedì 19 luglio 2016

INSALATA TIEPIDA DI MIGLIO E VERDURE

Eccomi di ritorno dalle vacanze con una ricettina semplice e molto gustosa. Come al solito potete cambiare le verdure a seconda dei vostri gusti e decidere di mangiare questa insalata tiepida o fredda. Con questo caldo vi consiglio di prepararla un pò prima e di metterla in frigorifero.
Questa ricetta è un'ottima alternativa alla classica insalata di riso che solitamente si prepara in estate. Il miglio è un alimento molto versatile e pieno di sostanze nutritive importantissime. Contiene molte proteine (il che lo rende ottimo per i piatti unici come in questo caso), è privo di glutine quindi si presta bene anche alle ricette per i celiaci, pare che aiuti a prevenire alcuni tipi di cancro, è consigliato alle donne in gravidanza per evitare gli aborti, è energizzante, diuretico, aiuta la digestione, aiuta reni e fegato e infine abbassa la pressione sanguigna.
Ma cosa contiene il miglio? Beh, innanzitutto proteine come dicevo prima, ma anche sali minerali come potassio, calcio, fosforo, magnesio, rame, manganese, vitamine del gruppo B, vitamina A, E, K, PP e alcuni aminoacidi importantissimi per il buon funzionamento dell'organismo.
Direi che è uno di quegli alimenti che in casa non dovrebbe mai mancare, ma soprattutto sulle nostre tavole, sia per i grandi che per i piccoli.
Alla faccia di chi pensa che il miglio sia cibo per uccellini...

Torniamo alla nostra insalata tiepida. Ecco gli ingredienti:

INSALATA TIEPIDA DI MIGLIO E VERDURE

- 50 g. miglio
- 1 pomodoro
- 1 zucchina piccola
- una manciata di piselli
- 1 cucchiaio di semi misti
- 1 cucchiaino di lievito alimentare in polvere


Per prima cosa sciacquate bene il miglio sotto l'acqua corrente utilizzando un colino a maglie fitte. Questa operazione è fondamentale per la riuscita di questo piatto perchè altrimenti il miglio risulterà immangiabile.
Ora mettiamolo in un pentolino con un filo d'olio e facciamolo tostare per qualche minuto mescolando continuamente per non farlo bruciare.
Ora aggiungiamo l'acqua (che dovrà essere il doppio della quantità del miglio. Nel nostro caso per 50 g. di miglio serviranno 100 ml di acqua)
Portiamo ad ebollizione e abbassiamo la fiamma al minimo. Lasciamo cuocere finchè tutta l'acqua sarà assorbita ma senza mescolare mai, mi raccomando! Spegniamo il fuoco e lasciamo riposare una decina di minuti il miglio, che nel frattempo si gonfierà ben bene.
Nel frattempo prepariamo le verdure: laviamo e spuntiamo la zucchina, cuociamo brevemente i piselli in poca acqua e sale (io uso il dado autoprodotto) e infine tagliamo a dadini il pomodoro.
Sgraniamo con una forchetta il miglio, quindi uniamolo alle verdure, aggiungiamo i semi e il lievito alimentare. Mescoliamo bene e serviamo. Io ho aggiunto un fiori di zucca preso dal mio terrazzo dopo averlo fatto saltare per qualche minuto in padella.
Un filo d'olio evo a crudo e voilà!
Buon appetito!!!