mercoledì 30 aprile 2014

UCCELLETTI SCAPPATI E SANI

Finalmente torniamo ad una ricetta che non prevede l'uso di pasta madre.. eh si mi sono fatta prendere dall'entusiasmo lo ammetto. Il fatto è che ho scoperto tutto un mondo con la nascita del mio lievito naturale e ogni volta che trovo una ricetta la devo assolutamente provare!
Ieri sera però ero alla ricerca dell'ennesima alternativa per cucinare la solita fettina di carne bianca, sana economica ma anche un pò triste, diciamocelo.. Allora mi è venuta in mente una ricetta che avevo visto sul programma di Sonia Peronaci di Giallo Zafferano che però prevedeva salsiccia, pancetta e burro quindi ho deciso di modificare alcuni ingredienti e creare una mia personale versione. Non me ne voglia la Peronaci..
Questi uccelletti sono a base di carne di tacchino e non prevedono grassi di nessun tipo se non un filo d'olio all'inizio. Insaporiti a dovere, magari con qualche altra erba aromatica (che io non posso usare perchè in casa mia non sono apprezzate neanche un pò) sono un'ottima soluzione adatta a grandi e piccini.
Non indico le quantità perchè dipende dal numero di uccelletti che volete cucinare. Il prosciutto, la carne e il formaggio vanno di conseguenza. Io con una fetta di tacchino (che di solito è più grande di quella di pollo) ne ho ricavati 2.

UCCELLETTI SCAPPATI E SANI

- carne di tacchino o pollo
- prosciutto cotto
- formaggio tipo sottilette o comunque tagliato a fette sottili
- sale
- dado
- rosmarino

Prendete la carne e stendetela tra due fogli di carta da forno. Con l'apposito "battitore" (non so quale sia il suo nome reale) schiacciatela delicatamente fino ad assottigliarla in modo omogeneo.
Tagliate delle strisce piuttosto larghe e abbastanza lunghe per essere arrotolate. Poggiate sopra una fettina di prosciutto cotto e metà sottiletta o il formaggio che volete. Arrotolate su se stesso l'uccelletto e fissatelo all'estremità con uno stuzzicadenti. Spolverizzate con il rosmarino o se lo avete in rametti passatelo bene sulle carni.
Prendete una casseruola e scaldate un filo d'olio. Mettete a rosolare gli uccelletti fino a che entrambi i lati saranno ben dorati poi aggiungete un paio di mescoli di brodo vegetale. Salate e cuocete con il coperchio per 5/10 minuti, fino a quando la carne sarà cotta. Infine scoperchiate e fate restringere il sughetto.
Impiattate e servite con purè di patate o patatine fritte