sabato 6 ottobre 2012

PONCHO BAMBINA UNCINETTO TUTORIAL

Devo dire che vado particolarmente fiera di questo poncho, un pò perchè è un oggetto che ho sempre voluto realizzare per mia figlia e un pò perchè è stato relativamente semplice farlo. Visto così finito e in gruccia può sembrare complicato e magari un progetto lungo ma in realtà ci sono volute solo 2 settimane circa, lo schema di una mattonella e un pò di pazienza.
Ma andiamo con ordine.

Il poncho in foto è per una bambina di 5/6 anni ma ovviamente si può ingrandire o rimpicciolire a seconda delle proprie esigenze. E' interamente realizzato a mano con filo di lana 80% merinos e con un uncinetto n. 4,5.
E' composto da 16 mattonelle e da una lavorazione ulteriore nella parte del collo per renderlo adatto anche alla stagione un pò più fresca. E' stato poi rifinito con un giro di punto a ventaglietti e ovviamente per finire c'è stato il noiosissimo passaggio in cui vengono nascosti tutti i fili "volanti" con un ago da lana.

Le mattonelle sono composte di due parti, in questo caso contraddistinte anche da colori diversi: una rosa a tre strati e una lavorazione a forma quadrata. Man mano che continuiamo con i giri quadrati aumenterà anche la grandezza della mattonella.
Questo è lo schema della mattonella  http://falandodecrochet-graficos.blogspot.it/2007/03/square_9364.html
Dato che non tutte sono abili ad interpretare gli schemi, ci tengo a dare una minima spiegazione anche a parole.

Avviate 8 catenelle e chiudete con un punto bassissimo a cerchio.
1° giro: 3 catenelle che sostituiscono la prima maglia alta + 2 catenelle. 1 maglia alta dentro al cerchio, 2 catenelle. Continuate finchè non avete 8 raggi poi chiudete con un punto bassissimo.
2° giro: nel primo archetto lavorate 1 maglia bassa, 1 maglia alta, 3 maglie doppie, 1 maglia alta, 1 maglia bassa. Continuate per tutto il giro fino a quando non avrete i primi 8 petali. Chiudete con un punto bassissimo.
3° giro: ora dovete creare degli archetti dietro i petali per dare profondità al fiore. Con l'uncinetto passate da fuori a dentro prendendo la maglia alta del giro precedente, gettate il filo sull'uncinetto e tornate indietro. Ora dovreste essere posizionate con l'uncinetto dietro al primo petalo e a questo punto potete fare una maglia bassa per chiudere il punto. Questo passaggio è un pò difficile da spiegare ma molto semplice da fare, spero di essere stata chiara. Procedete con 4 catenelle e continuate a passare l'uncinetto intorno ai raggi del cerchio finchè non avrete 8 archetti. Chiudete con un punto bassissimo. Assicuratevi che siano 8 altrimenti la rosa non viene.
4° giro: in ogni archetto lavorate 1 maglia bassa, 1 maglia alta, 4 maglie doppie, 1 maglia alta, 1 maglia bassa. Procedete fino a fine giro e chiudete con il solito punto bassissimo.
5° giro: procedete con il passaggio di prima per creare il terzo strato di petali e create altri 8 archetti dietro ai petali che già avete lavorando questa volta 5 catenelle.
6° giro: lavorate in ogni petalo 1 maglia bassa, 1 maglia alta, 6 maglie doppie, 1 maglia alta, 1 maglia bassa. Chiudete con un punto bassissimo.
A questo punto dovreste avere una cosa del genere.

Cambiate colore e fissate il filo sulla terza maglia doppia di uno dei petali. Lavorate 7 catenelle poi 3 maglie alte chiuse insieme. Qui c'è la spiegazione del punto. http://clubhobbyrosa.altervista.org/index.php?main_page=document_general_info&cPath=101_133&products_id=830
Procedete con 4 catenelle, 3 maglie alte chiuse insieme, 4 catenelle, 3 maglie alte chiuse insieme. Queste maglie chiuse insieme altro non sono che le foglie del vostro fiore. Lavorate 7 catenelle, 1 punto bassissimo nella terza maglia doppia del petalo seguente, 7 catenelle e di nuovo 3 maglie alte chiuse insieme e così via per tutti e 4 gli angoli.
Ora siete a questo punto

Tagliate il filo e riattaccatelo nel secondo gruppo di maglie chiuse insieme, praticamente la seconda foglia dell'angolo in alto a destra. Da ora sarà l'inizio del vostro giro.
1° giro: 3 catenelle per la prima maglia alta, 2 maglie alte nella stessa maglia delle catenelle. 1 catenella, 3 maglie alte in ogni maglia, 1 catenella, 3 maglie alte in ogni maglia fino all'angolo dopo. Quando arrivate alla seconda foglia dell'angolo in alto a sinistra lavorate 3 maglie alte nello stesso punto, 2 catenelle, 3 maglie alte nello stesso punto di prima per fare l'angolo. Procedete con 1 catenella e 3 maglie alte in ogni punto. Fate la stessa cosa per tutti gli angoli.
2° giro: 3 catenelle, 1 maglia alta nello stesso punto, 1 catenella, 3 maglie alte nella catenella del giro precedente, 1 catenella, 3 maglie alte nella catenella del giro precedente e così via. Quando arrivate all'angolo procedete come nel giro prima ma invece che lavorare 3 alte, 2 cat, 3 alte fare 2 alte, 2 cat, 2 alte. In questo modo alla fine la mattonella non risulta troppo ondulata. Finite il giro.
3° giro: 3 cat, 1 maglia alta nello stesso punto, 1 cat, 3 maglie alte nella catenella del giro precedente, 1 cat e così via. Quando arrivate all'angolo lavorate 2 maglie alte, 3 cat, 2 maglie alte. In questo modo darete uno spigolo più deciso al vostro quadrato.
Alla fine avrete la prima mattonella.
 
 
Lo schema per unire le 16 mattonelle è questo  http://glihobbydidaniela.blogspot.it/2009/11/poncho-alluncinetto-tutte-pazze-per-i.html io ho usato un giro di maglia bassa ad uncinetto e non ago e filo.
Ora dato che il collo risultava troppo ampio per mia figlia, ho chiuso lo scollo davanti e dietro a misura, poi ho fatto un giro di maglie alte per tutto il collo.
Per dare l'effetto a rilievo tipico delle maglie invernali a collo alto ho eseguito dal secondo giro in poi una maglia alta e una maglia a rilievo alternate, sempre seguendo lo stesso ordine finchè il collo non fosse a misura.
Ho rifinito con un giro di punto a ventaglietto del colore della rosa e 3 giri di collo rosa per dare un bordo anche al collo.
Ecco come sta una volta indossato

Che dire? Con una spesa di 28,8 euro, 2 settimane di lavoro, 12 gomitoli a 2,40 euro l'uno + 2,80 euro di uncinetto che non avevo delle giuste dimensioni sono riuscita a fare un capo che di sicuro terrà calda la mia bambina e che troverà un suo utilizzo. Certo non è il massimo del risparmio ma se pensiamo che il poncho è in lana merinos all'80% tutto sommato non c'è male. La maggior parte delle cose che acquistiamo in negozio sono in acrilico e quando si tratta di bambini è sempre meglio evitare. Io sono soddisfatta, tanto è vero che oggi ho già acquistato i filati per realizzare un poncho anche per me! (questa volta però in acrilico o il portafoglio piange!)